• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 105 times

DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Messaggioda MaestraSabry » 15/04/2009, 17:39

Inviato il: 18/10/2008, 19:08
da maestra ami

ho bisogno di un'opinione: nella mia classe di 27 bambini ci sono due bambini con grossi problemi d'apprendimento. un bambino è molto seguito dalla famiglia e un centro specializzzato gli ha diagnosticato dislessia e discalculia. ha problemi soprattutto nell'ambito matematico . io cerco più che posso di seguirlo ma non sempre riesco a farlo come vorrei. e questa è la prima domanda: in casi di dislessia e discalculi la famiglia può richiedere un'insegnante di sostegno?
l'altro bambino non riesce a memorizzare le tabelline, riesce a risolvere solo addizioni e sottrazioni senza cambio, non riesce a risolvere problemi, moltiplicazioni, divisioni. ho fatto presente la situazione alla famiglia e niente. cosa posso fare? nei suoi riguardi mi sento veramente inadeguata....
chi mi aiuta a capire cosa posso fare?

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 105 times

Re: DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Messaggioda MaestraSabry » 15/04/2009, 17:39

Inviato il: 18/10/2008, 19:39
da ziesse

Tentare è possibile, ma solitamente non certificano un bambino dislessico, viene sono segnalato. Ai bambini dislessici seguiti dall'équipe socio-sanitaria vengono proposti sedute cicliche di logopedia ogni 3-4 mesi + es. ortottici da fare a casa. In classe x mate ai vari corsi a cui ho partecipato dicevano che era meglio dare la tavola pitagorica a chi ha queste difficoltà. So che non è facile seguire tra gli altri anche questi alunni, ma se la famiglia collabora ti dico per esperienza che questi bambini riservano sorprese graditissime e ogni loro singolo successo ti ripaga di tanta fatica. Se posso permettermi, se agli alunni che non hanno di questi problemi dai 10 operazioni da fare, a quello dislessico danne qualcuna di meno così può terminare il lavoro quando i compagni, oppure prepara tu prima la verifica già scritta sul suo quaderno, così mentre gli altri scrivono gli es lui può già cominciare a svolgerli. In fin dei conti sono bambini normodotati!

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 105 times

Re: DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Messaggioda MaestraSabry » 15/04/2009, 17:40

Inviato il: 18/10/2008, 23:34
da nenene

La dislessia (ho seguito un corso prorpio giovedì) NON prevede la presenza di un insegnante di sostegno, mentre è auspicabile l'uso del PC.

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 105 times

Re: DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Messaggioda MaestraSabry » 15/04/2009, 17:40

Inviato il: 19/10/2008, 12:53
da maestra ami

al bambino con discalculia già dò i compiti scritti da me (es.il testo del problema), e già sa che per me se fa solo un'operazione è un gran successo e lo gratifico, cerco di seguirlo più che posso. i suoi voti sono comunque buoni perchè è un bambino intelligente, sveglio e che s'impegna.anche io vorrei fargli usare la tavola pitagorica ma la famiglia non vuole e non vuole neanche che gli assegni meno compiti. voglio fare di più per lui. in realtà è l'altro bambino che mi preoccupa . quando la famiglia fa finta che il problema non esista è difficile lavorare.

GRAZIE DEI CONSIGLI

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 105 times

Re: DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Messaggioda MaestraSabry » 15/04/2009, 17:41

Inviato il: 19/10/2008, 13:01
da nenene

Per i bambini con discalculia, il "problema" è fare i conti, non trovare le strategie di risoluzione. Basta che qualcuno gli legga il testo del problema (con l'ascolto sono avvantaggiati), sanno i passaggi poi da fare, al massimo sbagliano i conti....

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 105 times

Re: DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Messaggioda MaestraSabry » 15/04/2009, 17:41

Inviato il: 28/10/2008, 22:15
da manu1976

Ciao visto che hai appena frequentato un corso quali strategie si possono adottare per aiutare i bambini dislessici nello studio?

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 105 times

Re: DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Messaggioda MaestraSabry » 15/04/2009, 17:41

Inviato il: 29/10/2008, 12:56
da nenene

Il corso era articolato in 4 momenti: uno sull'apprendimento della letto-scrittura (bocciato il metodo globale), uno sulla discalculia, uno sull'apprendimento delle lingue straniere e l'ultima (martedì prossimo) sull'uso delle TIC.
Ho acquistato dei testi (non in vendita al di fuori del gruppo AID) ieri sera (ho terminato alle 19) ma non li ho ancora letti (ho guaradato subito quello sulla mate, visto che la insegno).
Per lo studio, comunque, diceva il prof Profumo (magnifico reltore), di leggere noi a un altro adulto il testo, perché l'ascolto è avvantaggiato e preferiere interrogazioni orali alle prove scritte.
Appena ho un attimo, ti trascrivo le parti che ti interessano.
I relatori sono gli stessi del corso che tu hai indicato, ma che si tiene a Como di sera.
Ottima la relazione di Caligaris per la matematica

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 105 times

Re: DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Messaggioda MaestraSabry » 15/04/2009, 17:42

Inviato il: 29/10/2008, 20:54
da manu1976

Sì anche a me è piaciuto l'incontro con Caligaris...
mi chiedevo qual è la strategia migliore per far studiare un bambino di quinta... io gli leggevo le pagine, le semplificavo facendo delle mappe con le parole chiave e poi ripetevamo insieme, il bambino sapeva rispondere alle domande sull'argomento studiato ma faticava a strutturare un discorso in autonomia, la maestra ha detto alla mamma che devo farlo studiare leggendogli io le pagine, spiegandogliele ( e fin qui è quello che facevo) e poi farlo ripetere più volte ... come ultima cosa si può fare lo schema.
tu cosa ne pensi? Se avessi un bambino dislessico come consiglieresti di farlo studiare?
Spero di essermi spiegata

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 105 times

Re: DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Messaggioda MaestraSabry » 15/04/2009, 17:42

Inviato il: 30/10/2008, 11:01
da nenene

La strada da te intrapresa mi sembra la migliore. Non ho ancora letto il testo sull'apprendimento dello studio e le relative strategie, penso di farlo quanto prima e poi di poterti saper dire qualcosa di più. Durente tutti gli incontri, conmunqui , è stato ribadito la forza che può dare l'utilizzo del PC, così nelle mappe si possono inserire "foto-immagini" che aiutano a legare i vari concetti. Purtroppo non si può battere troppo sulla memoria!
Se vai sul sito della AID, trovi le slide dei vari esperti.

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 105 times

Re: DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Messaggioda MaestraSabry » 15/04/2009, 17:43

Inviato il: 30/10/2008, 14:12
da manu1976

Invece la maestra ha detto alla mamma che devo farlo ripetere, ripetere, ripetere , ... e poi nel caso fare una mappa... spero che la mamma abbia capito bene!!!
Aspetto informazioni quando leggerai la parte sullo studio, a quale libro fai riferimento?
Grazie Manuela


Torna a “Disturbi e patologie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module