• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

HANDICAP GRAVI E ATTIVITA'

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4928
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 319 times
Been thanked: 89 times

HANDICAP GRAVI E ATTIVITA'

Messaggioda MaestraSabry » 23/04/2009, 17:32

Inviato il: 5/8/2007, 16:34
da maestraesaurita

anche quest'anno lavorerò con un bambino (stupendo) affetto da tetraparesi spastica distonica.
la patologia come sapete è molto grave ma sono piena di entusiasmo e anche l'anno scorso mi sono impegnata per stimolarlo il più possibile soprattutto dal punto di vista sensoriale

per quest'anno mi sono ripromessa di attuare un progetto mirato all'integrazione, una sorta di "lorenzo's day" in cui non è più lui a adeguarsi alle attività della sezione (che per ovvie ragioni hanno bisogno di essere modificate e semplificate all'ennesima potenza)....

avete qualche progetto in merito? qualche attività.....io ho già pensato a lavorare sui sensi (attività per altro utilissima anche al resto della sezione)...ma vorrei qualcsa di specificatamente diretto e rivolto a Lory e alle sue capacità

l'entusiasmo non mi manca di certo...sono le idee e le attività da proporre a languire......im ispirerò molto al seguente testo (che consiglio vivamente a tutte, anche non di sostegno perchè propone attività che risultano essere molto soddisfacenti anche con i bambini di tre anni, qualche attività anche con i più grandetti, specie quelli sulla discriminazione sensoriale!):


"il laboratorio delle attività sensoriali", jackie cooke, edizioni erickson, 19,50 euro

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4928
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 319 times
Been thanked: 89 times

Re: HANDICAP GRAVI E ATTIVITA'

Messaggioda MaestraSabry » 23/04/2009, 17:33

Inviato il: 6/8/2007, 21:25
da nenene

Grazie del consiglio; pensi che possa servire anche in classe prima (scuola primaria)?

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4928
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 319 times
Been thanked: 89 times

Re: HANDICAP GRAVI E ATTIVITA'

Messaggioda MaestraSabry » 23/04/2009, 17:33

Inviato il: 6/8/2007, 21:42
da maestraesaurita

con alunni "normodotati" (passatemi l'espressione che non piace neanche a me) no.....già per i 5enni sono molto semplici, se invece si tratta di handicap, si, io penso che qualcosina di utile ci potrebbe essere (specie se è un handicap grave)

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4928
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 319 times
Been thanked: 89 times

Re: HANDICAP GRAVI E ATTIVITA'

Messaggioda MaestraSabry » 23/04/2009, 17:34

Inviato il: 30/6/2008, 12:35
da manu1976

Ciao complimenti per il tuo entusiasmo e per la voglia di fare
Purtroppo non è sempre così: quest'anno nella scuola dell'infanzia dove ho lavorato c'erano 7 bambini disabili e non tutti hanno avuto insegnanti volenterose che si sono date davvero da fare ma che hanno tirato avanti fino alla fine
non è giusto! perchè come dici tu anche un bambino con una disabilità grave ha delle potenzialità e noi insegnanti abbiamo il dovere di conoscerle e di lavorare con impegno per sviluppare il raggiungimento anche di obiettivi minimi ma che per il bambino possono rappresentare dei grandi traguardi!

Forza continua così c'è bisogno di insegnanti motivate come te che non hanno scelto l'incarico del sostegno solo come ripiego per non aver ottenuto nelle nomine gli incarichi nella comune.

Io sono in ruolo nella comune ma quest'anno mi piacerebbe fare l'utilizzo su posto di sostegno... speriamo che me lo diano.

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4928
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 319 times
Been thanked: 89 times

Re: HANDICAP GRAVI E ATTIVITA'

Messaggioda MaestraSabry » 23/04/2009, 17:34

Inviato il: 1/7/2008, 22:00
da stefy80

Ciao,complimenti per l'impegno che ci metti
non so se potrà servirti o se conosci già il sito : www.thehandyscup.org prova a controllare

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4928
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 319 times
Been thanked: 89 times

Re: HANDICAP GRAVI E ATTIVITA'

Messaggioda MaestraSabry » 23/04/2009, 17:35

Inviato il: 5/7/2008, 10:13
da lolipop

aproposito siamo de Roma , e facciamo A.B.A non so se qualcuna de voi lo conosce ,e una terapia cognitivo comportamentale.
E una metodologia che da dei resultati molto positivi , anzi credo sia l'unica per il momento che funsioni cosi bene
con i bambini autistici, e facciamo anche Reorganizasione Neurologica , cognitivamente el bambino sta molto bene ,
el suo problema e il linguiaggio e la sociabilizasione , ma ci stiamo lavorando tantissimo , quindi ogni singolo consiglio o sugerimento e sempre acettato anzi direi molto gradito!!!!

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4928
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 319 times
Been thanked: 89 times

Re: HANDICAP GRAVI E ATTIVITA'

Messaggioda MaestraSabry » 23/04/2009, 17:36

Inviato il: 15/9/2008, 10:50
da eliza.81

Ciao a tutti, sono nuova del sito!
quest'anno ho avuto il mio primo incarico:seguirò un bambino di 8 anni e mezzo, affetto da ritardo mentale medio (EM 3 anni e mezzo)con tetraparesi che interessa maggiormente il lato dx. Il bambino tiene infatti usa il lato sx, deambula ma leggermente piegato, ancora non ha pieno controllo sfinterico.
L'anno scorso ha frequentato la prima elementare ma da quanto ho potuto osservare non ha raggiunto gli obiettivi previsti, la mamma così lo ha cambiato di scuola ma essendo stato promosso quest'anno frequenterà la seconda elementare
Mercoledì sarà il primo giorno di scuola, non credo di poter lavorare con le attività di seconda elementare, pensavo di partire con i pregrafismi,qualcuno di voi può darmi qualche suggerimento? qualche gioco didattico per stimolarlo senza farlo annoiare?
grazie in anticipo!!!!

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4928
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 319 times
Been thanked: 89 times

Re: HANDICAP GRAVI E ATTIVITA'

Messaggioda MaestraSabry » 23/04/2009, 17:36

Inviato il: 15/9/2008, 16:39
da lucia 58

leggi la sua diagnosi funzionale che accompagna il bambino e da lì parti per una tua programmazione con obiettivi a breve e a lungo termine nn posso aiutarti di più perchè nn mi dici cosa sa fare es. sa tenere in mano una matita o pennarello?sono a tua disposizione io ho lavorato con bambini molto gravi ciao

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4928
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 319 times
Been thanked: 89 times

Re: HANDICAP GRAVI E ATTIVITA'

Messaggioda MaestraSabry » 23/04/2009, 17:37

Inviato il: 18/9/2008, 19:42
da gIOMY

anche quest'anno lavorerò con un bambino (stupendo) affetto da tetraparesi spastica distonica.
la patologia come sapete è molto grave ma sono piena di entusiasmo e anche l'anno scorso mi sono impegnata per stimolarlo il più possibile soprattutto dal punto di vista sensoriale

per quest'anno mi sono ripromessa di attuare un progetto mirato all'integrazione, una sorta di "lorenzo's day" in cui non è più lui a adeguarsi alle attività della sezione (che per ovvie ragioni hanno bisogno di essere modificate e semplificate all'ennesima potenza)....

avete qualche progetto in merito? qualche attività.....io ho già pensato a lavorare sui sensi (attività per altro utilissima anche al resto della sezione)...ma vorrei qualcsa di specificatamente diretto e rivolto a Lory e alle sue capacità

grazie millissime


volevo chiederti un favore!!!!quest'anno anch'io lavoro con una bambina affetta da tetraparesi distonica e volevo chiederti se potevi consigliarmi dei testi o dei lavori...sai sono un pò in ansia...è il mio primo incarico...e mi sento spaesata!!!!grazie

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4928
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 319 times
Been thanked: 89 times

Re: HANDICAP GRAVI E ATTIVITA'

Messaggioda MaestraSabry » 23/04/2009, 17:38

Inviato il: 19/9/2008, 18:13
da maestraesaurita

Ciao a tutti, sono nuova del sito!
quest'anno ho avuto il mio primo incarico:seguirò un bambino di 8 anni e mezzo, affetto da ritardo mentale medio (EM 3 anni e mezzo)con tetraparesi che interessa maggiormente il lato dx. Il bambino tiene infatti usa il lato sx, deambula ma leggermente piegato, ancora non ha pieno controllo sfinterico.
L'anno scorso ha frequentato la prima elementare ma da quanto ho potuto osservare non ha raggiunto gli obiettivi previsti, la mamma così lo ha cambiato di scuola ma essendo stato promosso quest'anno frequenterà la seconda elementare
Mercoledì sarà il primo giorno di scuola, non credo di poter lavorare con le attività di seconda elementare, pensavo di partire con i pregrafismi,qualcuno di voi può darmi qualche suggerimento? qualche gioco didattico per stimolarlo senza farlo annoiare?
grazie in anticipo!!!!


ciao eliza!! EM di 3 anni e 1/? mi permetto di dirti come la penso: vista l'età mentale mi sa proprio che è il caso di fare altre cose prima di pensare al pregrafismo!!! prima di tutto come ti ha già consigliato lucia, verifica personalmente quello che il bambino ha già acquisito e poi costruisc una tua programmazione.....deve fare le fasi di sviluppo proprie della sua età, anche se è in seconda elemntare!parti dal positivo (ciò che lui ha) e cerca di colmare le lacune...con handicap così gravi penso sia difficilissimo raggiungere gli obiettivi prefissati per quelle facse di età anagrafiche.....e stai attenta alla mamma (se posso)....se ha cambiato scuola perchè il piccolo non ha anocra imparato a scrivere...mmmm...mi sa che dovresti parlarle chiaramente spegandole che per un ritardo così grave (soprattitto a livello mentale) sono ben altre le cose importanti oltre che la letto-scrittura...non che non ci arriverà....ma se psicologicamente e cognitivamente è così indietro è compito dei docenti fargli raggiungere i traguardi di svilutppo propri della sua vera età mentale!
un abbraccio e buonissimo lavoro!

volevo chiederti un favore!!!!quest'anno anch'io lavoro con una bambina affetta da tetraparesi distonica e volevo chiederti se potevi consigliarmi dei testi o dei lavori...sai sono un pò in ansia...è il mio primo incarico...e mi sento spaesata!!!!grazie


ciao! prima di tutto...piacere di conoscerti!!io sono roberta e insegno alla
scuola dell'infanzia (anche tu?)
lavorare con i bambini tetraplegici non è una cosa facile, anche se ci sono
tante "varianti"....il mio era molto grave (con linguaggio assente e
gravissime difficoltà psico-motorie)....
le attività che ho svolto (in maniera ripetuta e costante, perchè, com'è
ovvio hanno bisogno di tanto tantissimo tempo per digerire le proposte) sono
state incentrate sulla stimolazione sensoriale per portare il bambino alla
scoperta dell'ambiente e renderlo più cosciente di se stesso e di ciò che lo
circonda....quindi ho usato tutti i più disparati tipi di materiali (anche
quelli più cpomuni come pezzi di stoffa, spugnette abrasive, buste di
plastica, ecc.)...ogni cosa era per lui una scoperta enorme (ti consiglio
sempre di usare colori forti che attraggano la sua attenzione)e ogni cosa
dell'ambiente era sottolineata e verbalizzata (senti il muro com'è
freddo...il termosifone caldo, ecc.)...puoi utiòlizzare una varietà di
materiali dalla pasta di sale (accertati che non sia allergica alla
farina...il mio lo era e l'ho scoperto quando si è ricoperto di chiazze!) al
pongo, alla pittura a dita, ecc....questo per il tatto.
stesso discorso per gli altri sensi....musica, canzoni, suoni, rumori,
silenzio, intensità di voce, individuazione di fonti sonore ecc. per
l'udito. distinzione di colori, grandezze, forme, per la vista.....l'olfatto
e il gusto sono ben più complessi da stimolare ma puoi trarre tante
ispirazioni da ciò che ti circonda, basta che ti giri attorno.
altro obbiettivo (a lunghissimissimo termine!!!!) era l'acquisizione di un
qualche forma di linguaggio, per cui avevo cominciato con il riconoscimento
di fotografie di persone a lui familiari...però per ottenere i giusti
risultati avrei avuto davvero tanto bisogno di tempo.
puoi lavorare col corpo per farle prendere coscienza di se stessa (quindi
largo a tappetini dove possa muoversi spontaneamente- senti l'equipe
psico-medica per vedere se può farlo-, le vasche con le palline colorate,
falle adottare per quanto possibile varie posizioni, falle toccare il tuo
corpo e il suo e verbalizza sempre). importante per la socializzazione e
l'integrazione...utilizza le schede dei suoi compagni (quelli di 3 anni se è
molto grave) e rivedile "in ottica" sensoriale: gli altri colorano la foglia
di rosso? tu falle attaccare palline di cartapesta rossa (stimolazione
tattile e sensoriale), cerca insomma di seguire per quanto possibile la
programmazione di classe, facendo capire ai compagni che lei fa le stesse
loro cose ma in modo diverso e speciale.
cura molto la manualità grosso e fino-motoria (afferrare, stringere,
prendere, lasciare, lanciare, abbracciare, ecc con qualunque cosa ti "capiti
a tiro: palle colorate di varie dimensioni, peluches, bambole dure,
costruzioni morbide, ecc.)

questo è in sintesissima il lavoro di due anni ma, ripeto, ogni caso è a sè
e devi studiare bene la situazione!
puoi trarre utili ispirazioni da questo libro:
http://www.erickson.it/erickson/product ... =22&id=233
e trarre ispirazione dalle attività per il nido se la bimba è molto piccola
e con competenze ancora molto ridotte
(http://www.istitutospiritosanto.it/atti ... o_nido.htm
http://www.consulenzapedagogica.it/gioco_guidato.html (sulla sinistra le
varie attività con esempi di attività per settore).
baci e buon lavoro..vedrai che sarà una bella esperienza!


Torna a “Disturbi e patologie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module