• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

genitori ingrati

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1731
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 5 times
Contatta:

genitori ingrati

Messaggioda maestralulù » 19/12/2009, 21:25

apro questo post più per sfogarmi che per altro, anche perchè so che quasi tutte condividerete le mie parole e tutte le avrete provate almeno una volta sulla pelle.

Oggi c'è staa la recita della scuola primaria in teatro.
Questi mesi sono stati faticatissimi,abbiamo fatto noi i costumi per far risparmiare qualche soldino ai genitori che già avevano pagato una quota per il dvd,la foto ed il fitto del teatro.
Una mamma ha definito il vestito preparato da noi "uno straccetto", un'altra invece ha inveito contro la scuola perchè nn abbiamo accontentato il figlio (che ha dei problemi ma la mamma non l'ammette)che voleva la parte del Re Magio già imparata da un altro bambino.
La "signora" in questione, dopo aver visto che il figlio sul palco piangeva e non ha voluto dire la parte, l'ha preso dal palco ed ha iniziato ad urlare con una pazza dietro le quinte con il risultato che gli strilli suoi e della direttrice arrivavano fino in platea,tutto questo mentre i miei alunni recitavano!
E per finire ho dovuto litigare con una mamma che mi ha portato il figlio mezz'ora prima dell'orario previsto ed io ho rifiutato di tenerlo in quanto stavamo aiutando le ragazze della materna con la loro recita che era in corso.
Insomma, anno dopo anno, recita dopo recita, mi accorgo sempre più di quanto i genitori nn meritino niente, sanno solo puntare il dito quando qualcosa va storto, mai un ringraziamento, un gesto di gratitudine.... ma io vado per la mia strada, dando il meglio di me perchè i bambini lo meritano!
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
quaqua
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 143
Iscritto il: 23/08/2009, 20:08
Has thanked: 8 times

Re: genitori ingrati

Messaggioda quaqua » 20/12/2009, 12:23

Quanto ti comprendo!
Credo che ognuno di noi abbia avuto il pensiero di non fare nulla oltre che l'insegnare! Altro che recite, uscite didattiche e progetti vari.
Io proporrei un anno sabbatico: niente iniziative di alcun genere. Forse anche i genitori apprezzebbero molto di più il nostro lavoro che non termina certo dopo le 24 ore settimanali. C'è sempre qualcuno che si lamenta. O si fa troppo o si fa troppo poco! :roll:

Avatar utente
ami
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 127
Iscritto il: 24/08/2009, 14:57

Re: genitori ingrati

Messaggioda ami » 20/12/2009, 14:11

Lulù condivido in pieno tutto quello che hai scritto...proprio ieri ho avuto una di quella arrabiatura con dei genitori che se ci penso... sembra tutto dovuto!!!
:evil:

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
wiennati
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 126
Iscritto il: 30/08/2009, 13:13

Re: genitori ingrati

Messaggioda wiennati » 20/12/2009, 14:30

ma facciamo tutto per i genitori?
non credo proprio!

ce ne saranno sempre di genitori rompi p. e mai contenti ma ci sono anche quelli che ringraziano!

comunque guardando i bambini si vede subito il risultato delle nostre fatiche!

baciotto+fregatene!

LOUISEA
Utente
Utente
Messaggi: 16
Iscritto il: 24/08/2009, 17:26

Re: genitori ingrati

Messaggioda LOUISEA » 20/12/2009, 15:08

A volte mi è capitato di dire che i genitori non meritano niente perchè indignata per l'atteggiamento di qualche genitore.
Ma una volta in classe con i bambini ho pensato che loro sono importanti i gli sforzi fatti per loro non sono inutili.Anch'io ti consiglio di ignorare i genitori poco riconoscenti anche se è vero che nel momento ti fanno arrabbiare.

Avatar utente
alissi
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 177
Iscritto il: 23/08/2009, 17:32
Been thanked: 1 time

Re: genitori ingrati

Messaggioda alissi » 20/12/2009, 15:17

comprendo benissimo la situazione.

Sono nella scuola da anni e ne ho passate di cotte e di crude.
Alla bella età di 47 anni e 25 di scuola, già da qualche anno sono arrivata a questa conclusione:
niente recite e niente lavoretti canonici.
Mi spiego meglio:

In accordo con la collega di classe per anni non abbiamo fatto recite nè a Natale nè a fine anno perchè seriamente convinte che ai bambini non fanno molto piacere tutte quelle prove estenuanti.
A Natale al massimo una tombolata con i genitori e a fine anno una bella merenda al parco con le famiglie, in modo che i bimbi possano giocare e gli adulti familiarizzare senza stessare le ins con copioni, costumi, prove ecc....

Naturalmente non sono mancate le critiche di qualche genitore, ma come vedete quelle ci sono sempre e quindi tanto vale!!!!

Nella scuola dove sono da un paio d'anni c'è la bella usanza che a Natale tutte le classe (siamo in 8) facciano un semplice saggio di canzoni preparate con la specialista di musica, tutti i bambini vestiti in maglia bianca e jeans in palestra con genitori sulle tribune. Non occorrono troppe prove perchè è il risultato di un lavoro svolto in tre mesi.

Per quanto riguarda i lavoretti abbiamo detto basta a cose assurde spesso preparate dalla maestra e poco dai bambini.
LAsciamo spazio alla creatività dei bambini che pensano ad un bigliettino con materiale povero e lo realizzano in basew alle proprie capatà: vi garantisco che si instaura subito un clima di collaborazione tra compagni.

Anche qui le lamentele non mancano ma ho le spalle grosse e rispondo sempre che non posso tralasciare per tutto un mese matematica e scienze per dedicarmi completamente al natale, altrimenti i bambini ne pagherebbero le conseguenze.
Nessuno ribatte, almeno in faccia! Fuori possono dire quello che vogliono, l'importante è che non interferiscano con il lavoro in classe.
alissi

Avatar utente
ziesse
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 255
Iscritto il: 23/08/2009, 18:46
Has thanked: 21 times

Re: genitori ingrati

Messaggioda ziesse » 20/12/2009, 17:45

Eh, sì quanto dite è tutto condivisibile! E siccome Lulù tutto è nato da una recita... beh per consolarti ti racconterò (se ce ne saranno... :? ) le sparate dei genitori dopo l'accademia che io e le mie colleghe stiamo allestendo coi bambini per martedì sera.
Certo, quando Alissi dice:
alissi ha scritto:Anche qui le lamentele non mancano ma ho le spalle grosse e rispondo sempre che non posso tralasciare per tutto un mese matematica e scienze per dedicarmi completamente al natale, altrimenti i bambini ne pagherebbero le conseguenze.
Nessuno ribatte, almeno in faccia! Fuori possono dire quello che vogliono, l'importante è che non interferiscano con il lavoro in classe.

Un po' la invidio. Ore e ore di prove ti portano via, per quanto poco, lezioni frontali in classe, ma i bambini aspettano con ansia questo momento. Si impegnano tanto nella recitazione, nei canti, nelle danzette...
Sarà che nel plesso dove lavoro siamo un gruppo di insegnanti ancora giovani e piene di entusiasmo, che ci contagiamo a vicenda... anche se talvolta (è inutile negarlo) la frenesia del momento ci fa proprio sbuffare! Comunque domani e dopodomani: pensatemi... ancora prove!!!
Ziesse

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4923
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 319 times
Been thanked: 77 times

Re: genitori ingrati

Messaggioda MaestraSabry » 20/12/2009, 18:13

Eh sì Lulù, purtroppo le critiche futili e scoraggianti ci saranno sempre e, come dici tu, capitano a TUTTI ogni anno!
Lì per lì ci fanno veramente alterare e pensare "ma chi ce lo fa fare!" però dobbiamo fare quello in cui crediamo e basta!
Non vi nego che anche io sono dell'idea che recite troppo lunghe e pesanti tolgano tempo prezioso alla didattica!!!
Belle come esperienze, ma poi quello che conta veramente è altro...
Ma questo è solo un mio modo personale di vedere le cose! :roll:
Non te la prendere!! :roll:

Avatar utente
alissi
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 177
Iscritto il: 23/08/2009, 17:32
Been thanked: 1 time

Re: genitori ingrati

Messaggioda alissi » 20/12/2009, 18:14

per ziesse

Ti faccio i miei complimenti per la voglia e l'impegno.
Ti invidio per la giovane età.
Ti faccio un grosso "in bocca al lupo" per la tua recita
alissi

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1731
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 5 times
Contatta:

Re: genitori ingrati

Messaggioda maestralulù » 21/12/2009, 18:13

anche io sono d'accordo in parte con Alissi, ma noi siamo in una scuola paritaria ed il pensiero della direttrice conta molto.
Poi non ti nascondo che anche a noi, un pò come nella scuola di ziesse, piace lavorare su queste cose, a me in primis. Ritengo il momento della recita un buon momento in cui racchiudere vari lavori sia didattici (memorizzazione, motoria, musica ecc) che emotivi: i bambini imparano ad avere una buona padronanza dell'emozione, anche in situazioni di comune imbarazzo.
Naturalmente cerco di rispettare sempre la predisposizione di ognuno, se so che da un bimbo posso tirare fuori poco perchè non predisposto a stare sul palco al centro dell'attenzione, gli assegnerò solo una breve particina magari in compagnia.
Lo stesso vale per i lavoretti: li ritengo una bella oppurtunà per lavorare sulla manualità, andando alla scoperta di nuove tecniche (quest'anno x esempio ho fatto fare un mosaico).
Sono d'accordo con tutte voi, che bisogna avere le spelle forti e continuare con la nostra missione (perchè di missione si tratta) Sempre e COMUNQUE

Grazie a tutte x la solidarietà ;)
Immagine
Immagine
Immagine


Torna a “Riflessioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module