• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

consigli...

luce1276

consigli...

Messaggioda luce1276 » 07/09/2009, 12:32

non so se questa è la sezione del forum valida...mi è stato offerto un lavoro come sostegno per una bambina di 5° elementare ripetente, ma purr avendo lavorato per anni come educatrice, non mi sento molto preparata...si tratterebbe di 24 ore la settimana, credo contratto AGIDAE...mi è stato offero unlavro nella materna, contratto FISM, tempo pieno...ho lavorato nella materna e mi sentirei più preparata..come ambiente id lavoro quest'ultimo mi è sembrato più ostile, mentre il primo, quello del sostegno, più accogliente...da un lato accetterei la materna per l''eventualità del rinnovo del contratto a settembre, ma dopo un anno in altro istituto e dopo mille promesse risultate false ( senza motivo apparente e nonostante le insinsistenze dei genitori della classe che seguivo, non mi hanno rinnovato il contratto e hanno preso un'altra parente di un'altra collega...che tristezza!!!!!) non so se fidarmi delle parole..dall'altro lato vorrei apprendere cose nuove. mettermi alla prova, facendo il sostegno, ma ho paura di non essere preparata, non conosco questo disturbo e non so la didattica dell'elementari....poi non so quale dei 2 contratti sia il più valido...sono molto confusa....è normale rinnovare il contratto anche 3anni di fila prima di averlo definitivo nelle scuole private? conosco storie folli....gente mandata via dopo 5 anni e dopo mille promesse...il male è che il contratto del sostegno sarà solo per quest'anno e poi da luglio dovrò rimandare curriculum e chissà cosa cacdrà e ho già 34 anni...mi date un consiglio? sapete dirmi che stipendi avrei con questi 2 contratti e con l'orario che mi hanno detto? sono stati in entrambi i casi molto vaghi quando ho chiesto questi dettagli.....mi aiutate? e poi si può afronatre il sostegno solo con una laurea eun corso di pefezionamento sulle disabilità? grazie!!! emanuela

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1731
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 5 times
Contatta:

Re: consigli...

Messaggioda maestralulù » 08/09/2009, 8:22

ciao e benvenuta!
Anche io mi sono trovata in una situazione analoga lo scorso anno scoastico: ho avuto l'opportunità di fare il sostegno in un'altra scuola e dall'altro lato c'era la mia classe che seguivo già da un ano in una scuola che nn mi dava grandi garanzia di continuità (in quanto avevo aperto solo da pochi anni).
Io sono stata molto indecisa, mi faceva gola avere un anno di punteggio sul sotegno (x un lontanissimo corso abilitante) ma dall'altro avevo paura di cambiare, del resto conoscevo i genitori, gli alunni, il modo di lavorare e tutti conoscevano me

Allora, ho scelto con il cuore, non ho guardato molto gli interesse (anche se dove ero e sono tutt'oggi avev una sicureza maggiore di continuare a lavorare in futuro) e sono rimasta sul mio vecchio posto.
Alla luce di questo ti consiglierei di fare anche i conti con il futuro, tenedno in considerazione il discorso punteggio, se tu hai già un buon 0punteggio nelle grad materna nn ti conviene lasciare per un'utopia di un futuro corso abilitante sul sostegno, coltiva la tua strada e cerca di andare in una sola direzione, conservando, come la formichina, esperineza e punti che prima o poi torneranno molto utili.
Tiene conto che d questi tempi è diventato difficile lavorare anche nelle scuole paritarie, x tnto non sottovlutare la possibilità di avere un lavoro continuo nel tempo...

Cmq sia, ti faccio un grosso in bocca al lupo!
Immagine
Immagine
Immagine

luce1276

Re: consigli...

Messaggioda luce1276 » 08/09/2009, 12:59

grazie mille..in realtà io ho solo un anno di esperienza alal amterna e anni come educatrice, mi piacerebbe continuare alla materna, ma nel caso specifico ho preferito il sostegno, con moltissimi dubbi...la mia scelta è dovuta al fatto che nelle 1000 telefonate dalla scuola che mi aveva offerto il lavoro come insegnante materna, la suora direttrice è stata molto strana....quando ero indecisa ad accettare mi garantiva un futuro, poi se vedeva che stavo per accettare mi ribadiva che un eventuale contratto indetrminato o rinnovo a settembre ci sarebbero voluti anni o sarebbe stato valutato in base ad una miriade di fattori....vengo da un'esperienza alla materna durussima, i primi 4/5 mesi sono stata trattata male, malissimo dalla suora che lavorava con me, dalle colleghe e ho resistito solo perchè desideravo ardentemente fare una nuova esperienza che, forse, mi avrebbe aperto a delle nuove possibilità....e poi anche mio marito era sezna lavoro e quindi per forza non potevo lasciare...ma, credimi, ho sofferto troppo e ne porto ancora i segni...dopo mille promesse quest'istituto a settembre non mi ha chiamato dando un'oppurtunità di lavoro da un'altra...così ora, se fiuto qualcosa di ambiguo, scappo via....forse sbaglio, ma è stato un anno duro e mi ha ferito....ho scelto il sostegno con molti ma e se....anche perchè pure qua non sono stati corretti al massimo, non so, non mi hanno voluto dire che contratto ho, che mensilità....non so se le paritarie sia tutte uguali, ma io ero abituata ad essere chiara sul posto di lavoro, anche a costo di scontri, ma nelle scuole cattoliche se fai così sei fuori, devi calibrare ogni parola, questo mi pesa..comunque per il sostegno ho davvero tanti dubbi....anche perchè dopo quest'anno la mia permanenza in quelal scuola terminerà e sarò da capo il prossimo settembre e la cosa mi spaventa,, data lìetà, 34 anni, ho paura che con il passare del tempo non sia più chiamata...voi che pensate? volevo chiedere anche un'altra cosa: per l'abiltazione occorre scienze della formazionbe primaria, sia per la materna, elementare o sostegno? oppure ci sono corsi abilitanti? la mia laurea, scienze dell'educazione, mi da" degli sconti" sul percorso universitario? per quanti anni si possono fare contartti da settembre a giugno? grazie per la risposta e spero di continuare con il nostro dialogo...P.s fra l'altro la suora dove ho fatto l'anno di materna mi ha detto che forse una loro insegnante è incinta e forse potrei andare al suo posto, ma per farlo non dovrei accettare altri lavori...ma come posso fare? se poi non risulta incinta? che caso, a me sembra che giochino sul bisogno delle persone.....scusate lo sfogo e grazie!!!!!

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
chica
Moderatori globali
Moderatori globali
Messaggi: 1527
Iscritto il: 23/08/2009, 17:06
Has thanked: 1 time
Been thanked: 5 times
Contatta:

Re: consigli...

Messaggioda chica » 08/09/2009, 13:45

luce1276 ha scritto:grazie mille..in realtà io ho solo un anno di esperienza alal amterna e anni come educatrice, mi piacerebbe continuare alla materna, ma nel caso specifico ho preferito il sostegno, con moltissimi dubbi...la mia scelta è dovuta al fatto che nelle 1000 telefonate dalla scuola che mi aveva offerto il lavoro come insegnante materna, la suora direttrice è stata molto strana....quando ero indecisa ad accettare mi garantiva un futuro, poi se vedeva che stavo per accettare mi ribadiva che un eventuale contratto indetrminato o rinnovo a settembre ci sarebbero voluti anni o sarebbe stato valutato in base ad una miriade di fattori....vengo da un'esperienza alla materna durussima, i primi 4/5 mesi sono stata trattata male, malissimo dalla suora che lavorava con me, dalle colleghe e ho resistito solo perchè desideravo ardentemente fare una nuova esperienza che, forse, mi avrebbe aperto a delle nuove possibilità....e poi anche mio marito era sezna lavoro e quindi per forza non potevo lasciare...ma, credimi, ho sofferto troppo e ne porto ancora i segni...dopo mille promesse quest'istituto a settembre non mi ha chiamato dando un'oppurtunità di lavoro da un'altra...così ora, se fiuto qualcosa di ambiguo, scappo via....forse sbaglio, ma è stato un anno duro e mi ha ferito....ho scelto il sostegno con molti ma e se....anche perchè pure qua non sono stati corretti al massimo, non so, non mi hanno voluto dire che contratto ho, che mensilità....non so se le paritarie sia tutte uguali, ma io ero abituata ad essere chiara sul posto di lavoro, anche a costo di scontri, ma nelle scuole cattoliche se fai così sei fuori, devi calibrare ogni parola, questo mi pesa..comunque per il sostegno ho davvero tanti dubbi....anche perchè dopo quest'anno la mia permanenza in quelal scuola terminerà e sarò da capo il prossimo settembre e la cosa mi spaventa,, data lìetà, 34 anni, ho paura che con il passare del tempo non sia più chiamata...voi che pensate? volevo chiedere anche un'altra cosa: per l'abiltazione occorre scienze della formazionbe primaria, sia per la materna, elementare o sostegno? oppure ci sono corsi abilitanti? la mia laurea, scienze dell'educazione, mi da" degli sconti" sul percorso universitario? per quanti anni si possono fare contartti da settembre a giugno? grazie per la risposta e spero di continuare con il nostro dialogo...P.s fra l'altro la suora dove ho fatto l'anno di materna mi ha detto che forse una loro insegnante è incinta e forse potrei andare al suo posto, ma per farlo non dovrei accettare altri lavori...ma come posso fare? se poi non risulta incinta? che caso, a me sembra che giochino sul bisogno delle persone.....scusate lo sfogo e grazie!!!!!

ciao, io non posso darti risposta a molt domande: sono insegnante precria alla scuola d'ìanzia ma non ho mai lavorato alle scuole private. E, personalemnte, direi...finch posso non ci lavoro. Ma perchè nella mia città un pò so quale è la realtà..tanta gente che conosco ci ha lavorato..e fra lavoro e sfruttamento non c'è tanta differenza. Però in questo forum c'è gene che lavora, ha lavorato, alla privata e ha alle spalle buone esperienz: insomma, non tutte le cose sono uguali.
Sulla laurea ti posso dire qualcosa perchè anch'io sono laureat in scienze dell'educazione e vorri provare ad entrare a formazione primaria: devi provare comunque ad entrare col test di ammissione (a meno che tu non sia di ruolo) ma se entri puoi fae domanda di convalida degli esami...anche se quanti esami ti riconoscono non saprei dirti, dipende dal piano i studi e da altre cose.
Mi raccomando..qualunque cos t faccia torna a trovarci, qui trovi tante occasioni di confronto!
chica
http://sites.google.com/site/infanziaedintorni/
il sito è piccolino è piccolino ma cercherà di crescere. mi aiutate?:-)

il mio blog http://ilblogdiinfanziaedintorni.blogspot.com/

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1731
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 5 times
Contatta:

Re: consigli...

Messaggioda maestralulù » 08/09/2009, 17:37

dunque, sulle domande "università" ti ha già risposta chica sui contratti poso dirti che non ho mai sentito questo limite, nel senso che io lavoro da 4 anni con contratto a termine a giugno (la cosa tra l'altro mi fa piacere, perchè poi luglio e agosto usufriusco della disoccupazione dell'INPS).
Che altro dirti...la realtà della privata è ambigua...però se hai la fortuna di capitare in una buona scuola, ti assicruo che c'è molto più flessibilità della statale proprio perchè non c'è tutta la fiscalità della statale (nel bene e nel male)!
Immagine
Immagine
Immagine

luce1276

Re: consigli...

Messaggioda luce1276 » 10/09/2009, 20:15

grazie mille per le votre cortese risposte, ho scelto la scuola con il sostegno, per ora non sto capendo molto, sono tutte con 2 lauree e molto preparate, non per buttarmi giù, ma io sono la più vecchia e meno preparata, spero di imparare qualcosa da loro, temo molto l'incontro con la bimba che seguirò....non so,pare che la patologia che ha metta in crisi molti ed io in questo momento non ho molta forza per affrontare nuove sfide....spero che tutto vada bene, ma sinceramente non so se ho fatto la scelta giusta..fra l'altro le nuove colleghe mi hanno assicurato che da quest'anno scienze della formazione primaria nonsarà più abilitante...che pena....temo molto l'inizio della scuola...vi scrivo presto, così un po' mi tiro sù....grazie di nuovo....

Avatar utente
Larissa
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 512
Iscritto il: 22/07/2009, 18:05
Località: Beaverton
Been thanked: 2 times
Contatta:

Re: consigli...

Messaggioda Larissa » 10/09/2009, 21:53

Ciao luce! non avevo visto il tuo post prima, ma ti scrivo per essere un po' rassicurante. Leggendo la tua esperienza mi sembra di rivedere me. Io ho avuto la mia prima esperienza SERIA denna scuola con un contratto diun anno su sostegno con una bambina di Quinta con un grave ritardo intellettivo (livello 5 anni), in una scuola privata con contratto AGIDAE. Come per te, niente era sicuro, soprattutto per l'anno successivo. Le cose mi sono andate pero' bene, la scuola er auna buonissima scuola (le suore un po' rompi, ma ho capito che tutte lo sono), il lavoro di sostegno e' stato molto bello e, anche se e' brutto a dirsi, vedrai che dopo un po' potrai muoverti sul sostegno come vorrai, nessuno ti chiedera' nulla. Alle privato funziona cosi'. l'insegnante di sostegno ha molta liberta' (almeno nella mia esperienza). Io uscivo tutte le settimane con la mia bimba, la portavo al mercato, in stazione, al supermercato... con l'autorizzazione dei genitori e della direttrice facevamo mille cose interessanti che a lei servivano moltissimo. E' stato un anno che mi e' piaciuto tantissimo.
E poi, l'annodopo, l'insegnante di quinta lasciata a casa perche' (e qui le suore avevano ragione) era decisamente incapace, e la prima e' passata a me in maniera del tutto naturalme: mi conoscevano, avevo gia' lavorato con loro, e a marzo gia' mi avevano proposto il posto. Ma se non fosse stato per questo, avrei sicuramente avuto un altro sostegno o una classe, perche' un'altra maestra era stata chiamata allo stato.
Vedi chele cose vanno a posto? Stai tranquilla, sara' una bellissima esperienza, il sostengo e' molto bello (tanto che due anni fa ho accettatto di fare delleore aggiuntive oltre le mie 24 per seguire un bambino con iperattivita', e anche li' e' stato bellissimo, stancante, ma bellissimo)e da tante soddisfazioni!

luce1276

Re: consigli...

Messaggioda luce1276 » 13/09/2009, 13:10

grazie, domani si parte...ma devo dire non sono molto serena....il padre della bimba è una brava ersona, am da questa scuola si aspetta tanto e da un primo sommario esame dei quaderni della bimba non credo si possa sperare in tanto...non per togliere possibilità alla bimba, ma credo ( corregetemi se sbaglio!!!) che sia il casod i essere molto razionali in casi come questo per non creare aspettive eccessive, sempre sperando di ottenere il massimo,,,mi è stato detto che dovrò rimanere sempre in classe e non portarla fuori, sarò presente alle lezioni di musica ed inglese, ma soprattutto di musuca non so nula e che supporto potrò mai dare???? so che sarò presentata alla classe come un supporto in generale e che all'inizio si farà accoglienza, poi dalla 2° settimana si faranno test di ingresso...la amestra della mia classe è molto brava e anche le altre mi sembrano disponibili, solo che io non so, forse non dovevo accettare e andare dove ero più sicura..scusate lo sfogo, non passerò bene, dato che per un sostegno ci vuole una persona preparata e serena...di nuovo grazie!!!!!

luce1276

Re: consigli...

Messaggioda luce1276 » 16/09/2009, 7:14

ciao!!! fimalmente ho visto la bambina...va benino per essere il primo incontro, ma mi rimanda un forte senso di sofferezna e di ansia, sarà dovuto anche dalla patologia e dalla storia personale molto pesante della bimba, ma interagire con lei a tratti è proprio pesante...tende anche a rispondere se la contraddici...i colleghi mi dicono che devo rimetterla in riga e sicuramente ci sarà bisogno di avere anche più fermazza, ma così di primo impato mi sembra che la bambina abbia bisogno anche di tanta dolcezza oltre che sicurezza....pretendere che sia moderata con i compagni, che non si muova di continuo, mi sembra arduo....quando io ho detto che mi rimadava un'idea si sofferenza tutti mi hanno risposto "che ti aspettavi? per questo sei qua?" ma il mio era solo un dato di fatto, non una critica per la bimba...avete qualche consigli per bambini iperattivi? grazie mille!!!!!

Avatar utente
Larissa
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 512
Iscritto il: 22/07/2009, 18:05
Località: Beaverton
Been thanked: 2 times
Contatta:

Re: consigli...

Messaggioda Larissa » 16/09/2009, 9:14

luce, io ho fatto sostegno su un bambino iperattivo due anni, quando torno dalla Grecia guardo tra le mie cose se ti posso aiutare, per ora ti posso solo dire che spesso questi bambini hanno bisogno di punti fermi, quindi devi dimostrarti ferma, concordare con loro delle regole e anche degli eventuali castighi se non le rispettano. Ma ricordati, dovete CONCORDARLI insieme! Per ora guarda qui Теннисистка Серена Уильямс , poi vedro' se posso aiutarti... il libro che consigliavo lo ritegno veramente valido...


Torna a “Riflessioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module