• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

Punto d'incontro

chica
Moderatori globali
Moderatori globali
Messaggi: 1528
Iscritto il: 23/08/2009, 17:06
Has thanked: 1 time
Been thanked: 6 times
Contatta:

Re: Punto d'incontro

Messaggioda chica » 04/10/2011, 19:20

circle ha scritto:Ciao Chica... che bello questo spazio!!!

Ti dico come stiamo procedendo (io e i bambini): mi hanno chiesto più volte il nome, di scrivere il loro nome.
E così, almeno 2 volte alla settimana li chiamo e ricopiano il loro nome (intanto io faccio la scansione del singolo fonema). Questo mi permette di analizzare impugnatura, prensione, direzione, spazialità. E a loro piace come
allenamento.
Poi ho incollato dietro ogni sedia il loro nome e la mattina facciamo un gioco: bisogna sedersi al posto giusto.
Sono sorpresa: funziona!!! Da soli trovano delle strategie per riconoscere il nome: ricordare la prima lettera o le prime due, l'ultima, contano quante sono... insomma sono soddisfatta.

Poi tanto pregrafismo e ritaglio.


Chiedi ancora se hai bisogno.

Noi abbiamo contrassegni figurati per tutti, vediamo se più avanti il nome subentra, può darsi. Ma la cosa delle sedie non la possiamo fare, la sezione è strtturata in atelier per cui i tavoli non sono in tutti egli angoli e non c'è un numero di posti sufficiente a tutti. Per il ritaglio te propni atività particolari?
Avevo trovato tempo fa una serie di proposte sulla manualità fine che andvano oltre allle solite schede di pregrafismo, devo mettermi allea ricerca :roll:
http://sites.google.com/site/infanziaedintorni/
il sito è piccolino è piccolino ma cercherà di crescere. mi aiutate?:-)

il mio blog http://ilblogdiinfanziaedintorni.blogspot.com/

Avatar utente
maestr orsa
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 245
Iscritto il: 24/08/2009, 14:50

Re: Punto d'incontro

Messaggioda maestr orsa » 04/10/2011, 22:19

Nella mia scuola si usano contrassegni figurati, ma per quanto possibile abbinati ai nomi scritti con lo stampatello maiuscolo.
Per aiutarli a riconoscere il loro nome utilizziamo il cartellone delle presenze, quest'anno è una serie di strade e incroci su cui i bambini applicano delle macchinine (tutte uguali, le distingue solo il nome scritto in stampato maiuscolo) dopo i primi tempi anche i bambini di tre anni imparano a riconoscere il loro nome.
Nome e contrassegno anche dove appendono i cappotti, dove ci sono le salviettine e i bicchierini in bagno.
Inoltre in classe teniamo una scatoletta con delle strisce dove i bambini trovano nome e contrassegno abbinati, sia i loro che quelli dei loro amici e così possono ricopiarli liberamente.
Un gioco che ai bambini di cinque anni piace molto è a caccia alle parole, in un tempo deciso in precedenza devono cercare quante più parole possono in giro per l'aula e poi ricopiarle su un foglio....

Avatar utente
circle
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 100
Iscritto il: 22/02/2010, 13:24
Contatta:

Re: Punto d'incontro

Messaggioda circle » 05/10/2011, 15:54

Oh... grazie maestra Orsa, credevo di esagerare con la questione del nome.
Sai sono nuova dell'infanzia (9 anni alla primaria) e avevo paura di forzare, invece... tutto fila liscio!!!

Che bello il gioco della caccia alle parole!!!


Per chica, invece: al momento faccio tagliare in pezzetti striscette colorate (ne vanno matti e utilizzerò il materiale per il lavoro del collage) e successivamente farò ritagliare quelle schede che hanno il pregrafismo molto grande che va in varie direzioni.

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
chica
Moderatori globali
Moderatori globali
Messaggi: 1528
Iscritto il: 23/08/2009, 17:06
Has thanked: 1 time
Been thanked: 6 times
Contatta:

Re: Punto d'incontro

Messaggioda chica » 05/10/2011, 16:56

circle ha scritto:Oh... grazie maestra Orsa, credevo di esagerare con la questione del nome.
Sai sono nuova dell'infanzia (9 anni alla primaria) e avevo paura di forzare, invece... tutto fila liscio!!!

Che bello il gioco della caccia alle parole!!!


Per chica, invece: al momento faccio tagliare in pezzetti striscette colorate (ne vanno matti e utilizzerò il materiale per il lavoro del collage) e successivamente farò ritagliare quelle schede che hanno il pregrafismo molto grande che va in varie direzioni.

mi hai dato l'idea!per iniziare quando sono di pomeriggio farò dipingere vari fogli (visto che di carta colorata non ne abbiamo moltoa) e poi la farò ritagliare per il collage. E vediamo :P
http://sites.google.com/site/infanziaedintorni/
il sito è piccolino è piccolino ma cercherà di crescere. mi aiutate?:-)

il mio blog http://ilblogdiinfanziaedintorni.blogspot.com/

chica
Moderatori globali
Moderatori globali
Messaggi: 1528
Iscritto il: 23/08/2009, 17:06
Has thanked: 1 time
Been thanked: 6 times
Contatta:

Re: Punto d'incontro

Messaggioda chica » 07/10/2011, 17:02

Stamani avevo pochi bambini, tutti di 5 anni. Ho fatto colorare una castagna, che dovevano ritagliare . esendo pochi ho potuto così osservarli e vedere come tagliavano. Devo dire che più o meno in fra loro non ci sono molte difficoltà, almeno in questo (in altri campi mi hanno dato sorprese invece :roll: )
http://sites.google.com/site/infanziaedintorni/
il sito è piccolino è piccolino ma cercherà di crescere. mi aiutate?:-)

il mio blog http://ilblogdiinfanziaedintorni.blogspot.com/

Avatar utente
maestr orsa
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 245
Iscritto il: 24/08/2009, 14:50

Re: Punto d'incontro

Messaggioda maestr orsa » 07/10/2011, 22:40

Io oggi ho accompagnato in piscina i miei 12 bambini di cinque anni. Anche io ho avuto delle sorprese: bambini da sostenere quando si svolgono lavori in classe che poi dal punto di vista delle attività pratiche sono brillanti, e bambini più competenti che non sono in grado di infilare un paio di calzini!!!
Chissà poi per quale ragione le femmine generalmente sono molto più "brave" e organizzate dei maschi. Posso fare un appello? Mamme svegliatevi! e svegliate un poco i vostri preziosi figlioletti, vestirsi e svestirsi, riconoscere i propri oggetti personali non dovrebbero essere pratiche poi così ardue! O sbaglio?
Buon week end a tutte!

chica
Moderatori globali
Moderatori globali
Messaggi: 1528
Iscritto il: 23/08/2009, 17:06
Has thanked: 1 time
Been thanked: 6 times
Contatta:

Re: Punto d'incontro

Messaggioda chica » 08/10/2011, 9:06

maestr orsa ha scritto:Io oggi ho accompagnato in piscina i miei 12 bambini di cinque anni. Anche io ho avuto delle sorprese: bambini da sostenere quando si svolgono lavori in classe che poi dal punto di vista delle attività pratiche sono brillanti, e bambini più competenti che non sono in grado di infilare un paio di calzini!!!
Chissà poi per quale ragione le femmine generalmente sono molto più "brave" e organizzate dei maschi. Posso fare un appello? Mamme svegliatevi! e svegliate un poco i vostri preziosi figlioletti, vestirsi e svestirsi, riconoscere i propri oggetti personali non dovrebbero essere pratiche poi così ardue! O sbaglio?
Buon week end a tutte!
ehhhhhhhhhhhh è molto più smplice e veloci vestirli che farli vestire :roll:
x ora abbiamo avuto la riunione solo x la sezione nuova e siamo state chiare di vestirli in un certo modo, x stimolare l'autonomia (e x uscirne vive noi :roll: )...ma credo che un "ripassino" anche alle mamme dei miei grandi sia da fare :D
Io questi bimbi non li conosco ancora...ma vedee che qualcuno non sa nemmeno saltare mi ha stupito non poco :shock: :shock:
http://sites.google.com/site/infanziaedintorni/
il sito è piccolino è piccolino ma cercherà di crescere. mi aiutate?:-)

il mio blog http://ilblogdiinfanziaedintorni.blogspot.com/

Avatar utente
claudia-b
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 210
Iscritto il: 07/03/2011, 11:35
Has thanked: 13 times
Been thanked: 3 times

Re: Punto d'incontro

Messaggioda claudia-b » 09/10/2011, 20:51

lo scorso anno il tema erano i diritti dei bambini. ci siamo agganciate con il nome: tutti abbiamo diritto al nome. abbiamo letto la storia di un bambino senza nome...non mi ricordo il titolo ma se ti ineressa te lo farò sapere. per coinvolgere anche i genitori abbiamo chiesto loro di compilare un questionario con domande tipo chi ha scelto il nome, perchè, cosa vuol dire...poi abbiamo proseguito con i bambini: ti piace il tuo nome, papà e mamma ti chiamano con un nome particolare, ti piace quando ti chiamano così, i tuoi amici ti chiamano con un soprannome particolare.....da qui è iniziato....poi abbiamo affiancato ( e nel tempo sostituito) il contrassegno con il nome, sulla scatola dei pennarelli abbiamo messo il nome, nella casella pesonale i bambini avevano a disposizione un cartellino col nome da copiare. sui gionali abbiamo cercato (in ordine sparso prima poi cercando di scrivere il nome)le lettere del nome; con il computer abbiamo ricopiato il nome e poi lo abbiamo decorato. se trovo la progettazione la posto.
Claudia
http://www.progettoinfanzia.net
http://www.progettoinfanzia.net/blog/

chica
Moderatori globali
Moderatori globali
Messaggi: 1528
Iscritto il: 23/08/2009, 17:06
Has thanked: 1 time
Been thanked: 6 times
Contatta:

Re: Punto d'incontro

Messaggioda chica » 11/10/2011, 19:07

provoa fare un punto della situazione sulla mia sezione, così io mi chiarisco le idee e voi mi potete dare suggerimenti :mrgreen:
in questi giorni (cioè da lunedi) abbiamo finito di mettere a punto le routine, presentando la filastrocca della settimana il calendario del mese (lo abbiamo modifcato da uno esistente facendolo ex novo) che ogni bambino, mese dopo mese, rifarà per sé e la divisione degli aiutanti. abbiamo finito anche le prove di verifica. Il restante poco tempo ci siamo organizzate in lavori tipo la documentazione ecc...Ora dovremmo inizare la programmazione vera e propria e pensiamo di fare un lavoro sull'identità, partendo dallo schema corporeo (specialmente econ i 4 anni, ce sono arrivati quest'anno) mentre coni 5 vogliamo fare un lavoro sulla carta di identità per quanto riguarda gli aspetti esteriori e sull'interno del corpo. Abbiamo tantissimi progetti (non ho nemmeno bene capito quali :roll: ), quello centrale è relativo alle fiabe quest'anno si va a vedere il pifferaio magico: ora, non ho ben capito come si integra questa fiaba con il resto del lavoro (a me sembra un pò lunghino fare il pifferaio tutto l'anno, :? ). Oppure si fa finta d niente esi procede come vogliamo :mrgreen:
Suggerimenti sono accetti...e intanto raccontatemi ache voi, ciao :D
http://sites.google.com/site/infanziaedintorni/
il sito è piccolino è piccolino ma cercherà di crescere. mi aiutate?:-)

il mio blog http://ilblogdiinfanziaedintorni.blogspot.com/

Avatar utente
maestr orsa
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 245
Iscritto il: 24/08/2009, 14:50

Re: Punto d'incontro

Messaggioda maestr orsa » 11/10/2011, 22:27

Da me tutto bene, la classe è formata da bambini di quattro e cinque anni, nessuna nuova entrata, quindi il periodo di re-inserimento è stato relativamente breve.
Abbiamo terminato velocemente tutti i cartelloni riguardanti le routine (incarichi e settimana, presenze, compleanni, stagione) e siamo già partite con la prima parte della progettazione. Il tema di tutto l'anno è "Topo Topazio va in città". La prima unità di apprendimento era "l'amicizia sa di liquirizia", ma più che una unità vera e propria serviva come tramite per l'ingresso in sezione di Topazio, che si è fatto "scoprire" dai bambini piano piano.
Ora è diventato un punto fermo delle attività, è il nostro "vero topo finto" e i bambini già gli vogliono bene. Ora è iniziato l'argomento principale vero e proprio. Per il primo periodo dell'anno abbiamo deciso di parlare della casa, prima la casa dei bambini, poi quella delle fiabe e degli animali. Nel secondo periodo dell'anno parleremo del quartiere.
Per ora abbiamo fatto un brain storming iniziale da cui è scaturito un pò di tutto, poi abbiamo deciso di iniziare a parlare di come si costruisce una casa, utilizzando libri e racconti. Abbiamo anche provato a fare noi i muratori e abbiamo costruito una casa con i mattoncini lego, cercando di lavorare tutti insieme...una fatica!!!
Nel frattempo io e la mia collega cerchiamo di osservare i bambini e uno di loro in particolare che ci crea qualche preoccupazione: è molto intelligente ma ha problemi di relazione con gli altri compagni...
Dimenticavo, da noi i bambini lavorano anche al pomeriggio (eccome!!) per ora si segue la progettazione di sezione, dalla prossima settimana si attiveranno i laboratori pomeridiani di intersezione in cui i quattro gruppi di bambini (2di quattro anni e 2 di cinque) ruotano.
Un pò lunga come panoramica... spero di non aver annoiato Ciao


Torna a “Materiale didattico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module