• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

ACCOGLIENZA e inserimento classe 3 anni

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1728
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 7 times
Contatta:

ACCOGLIENZA e inserimento classe 3 anni

Messaggioda maestralulù » 23/08/2009, 11:23

inviato il 11/07/2009
da ekamore

salve a tutti,
vorrei sentire le vostre esperienze.. come organizzate - nei tempi e nei modi - l'inserimento nella scuola dell'infanzia?
giochi di conoscenza, giochi per far conoscere le regole, ecc?

vi prego..niente pedagogismi..

ho trovato qualcosa sul forum sui giochi...ma io ero interesata anche a consigli di ti po gestionale...
fate subito valere le regole, o siete piu' morbide?
nella vostre esperienza, contate di piu' su un aspetto autoritario fin dal primo momento?
e inoltre... avrei intenzione di far entrare i bambini a gruppi di 8 (tre gruppi di 8 ad orario scaglionato)
primo e secondo giorno: 3 gruppi di 8 bambini con un genitore
terzo giorno: sempre a gruppi di 8, distacco di 30 minuti
4 giorno: distacco di un'ora
5 giorno: due gruppi da 12, per farli conoscere di piu', distacco di un'0ra
poi c'è sabato e domenica...quindi il lunedi sarà uguale al 5 giorno
lundei: due gruppi da 12, distacco di un ora
martedi: tuti e 25 insieme... uscita verso le 12.00, niente pranzo, distacco dopo mezz'ora che sono enrati con i genitori...
mercoledi e giovedi, allungo i temi, l'uscita verso le 13 senza pranzo
venerdi e lunedi: pranzo tutti e 25 insieme, con uscita subito dopo pranzod
da martedi 29 a lunedi 5 ottobre: uscita alle 4.30
martedi 6 ottobre: 16.30-1700

c'è chi dice che il tempo andrebbe piu' diluito, altre colleghe dicono che invece è già troppo diluito cosi'...
e poi c'è che un conto sono i bambini sulla carta, altro sono i bambini effettivi...

a presto! datemi la vostra opinione...
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1728
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: ACCOGLIENZA e inserimento classe 3 anni

Messaggioda maestralulù » 23/08/2009, 11:24

inviato il 11/07/2009
da kucy

nella scuola dove sono ora funziona così:
la prima settimana ci sono solo i mezzani e i grandi e sifermano fino alle 13.
la seconda settimana arrivano i piccoli e restano fino alle 11.
la terza si fermano a mangiare ed escono alle 13.
dalla 3 ci sono tutti fino alle 16.


in un'altra scuola entrano tutti piccoli, medi e grandi dalle 9 alle 16.
(i piccoli in aprile e maggio dell'anno precedente la loro entrata vanno con i genitori 2 ore a gruppi di 5 o 6 1 voltala settimana per 3 volte)
qui le regole sono chiare fin dal primo giorno soprattutto con i genitori!
secondo me questo metodo è funzionale sia per genitori che bambini e anche per l'insegnante che fatica i primi mesi, ma poi abituandoli alle regole vive di rendita per 3 anni!
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1728
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: ACCOGLIENZA e inserimento classe 3 anni

Messaggioda maestralulù » 23/08/2009, 11:24

inviato il 11/07/2009
da ekamore

praticamente nella tua scuola tempo due settimane e già restano fino al pomeriggio...

c'è una cosa che mi chiedo..
ho notato che le classi piu' gestibili sono quelle dove la maestra è autoritaria, schede a non finire, urla e distanza adulto-bambino. Ciò è lontano dal mio modo di lavoare..però almeno non emergono i problemi dei bambini....

quest'anno ho avuto problemi con una bambina..dava anche botte, tirava i capelli, urlava, anche nei miei confronti, per poi rivelarmi cose molto pesanti,(botte ricevute, ecc) piangendo, nel momento in cui la riprendevo per quello che aveva fatto ho la capacità di far uscire cose interessanti dai bambini, ma poi è il contenimento di tutto ciò che mi manca.

siccome piu' si va avanti e piu' casi "caratteriali" ci saranno.. mi chiedevo se non sia piu' "comodo" non entrare cosi' a contatto diretto con le loro emozioni, se poi ... nessuno ci aiuta.
commento un pò off topics, ma rientra nel come ci si deve presentare ai bambini i primi giorni....
sembro una novellina...è che mi sto interrogando, visto i problemi che ho avuto l'anno passato con bambini problematici.
Immagine
Immagine
Immagine

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1728
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: ACCOGLIENZA e inserimento classe 3 anni

Messaggioda maestralulù » 23/08/2009, 11:25

maestralulù ha scritto:inviato il 11/07/2009
da ekamore

praticamente nella tua scuola tempo due settimane e già restano fino al pomeriggio...

c'è una cosa che mi chiedo..
ho notato che le classi piu' gestibili sono quelle dove la maestra è autoritaria, schede a non finire, urla e distanza adulto-bambino. Ciò è lontano dal mio modo di lavoare..però almeno non emergono i problemi dei bambini....

quest'anno ho avuto problemi con una bambina..dava anche botte, tirava i capelli, urlava, anche nei miei confronti, per poi rivelarmi cose molto pesanti,(botte ricevute, ecc) piangendo, nel momento in cui la riprendevo per quello che aveva fatto ho la capacità di far uscire cose interessanti dai bambini, ma poi è il contenimento di tutto ciò che mi manca.

siccome piu' si va avanti e piu' casi "caratteriali" ci saranno.. mi chiedevo se non sia piu' "comodo" non entrare cosi' a contatto diretto con le loro emozioni, se poi ... nessuno ci aiuta.
commento un pò off topics, ma rientra nel come ci si deve presentare ai bambini i primi giorni....
sembro una novellina...è che mi sto interrogando, visto i problemi che ho avuto l'anno passato con bambini problematici.


inviato il 11/07/2009
da kucy
non sono d'accordo sul fatto che se una è autoritaria è distante.
nella scuola di questo anno l'insegnante non dava una regola, raramente l'ho vista prendere in braccio un bimbo per coccolarlo, non faceva schede, lasciava i bimbi a se stessi (per i miei gusti) non era per niente coerente: alcuni giorni i bimbi dovevano fare 4 schede, altri giorni giocavano e basta; un giorno si poteva fare una cosa e il giorno dopo no...a seconda di come si era alzata la mattina!



quella dello scorso anno era severa, dava le regole ed era molto coerente se il bimbo era 'bravo' gli veniva riconosciuto se faceva qualcosa di negativo veniva ripreso e così per tutti senza differenze.
qui la giornata era molto strutturata: accoglienza, gioco a tavolino, quadernone, gioco in salone, pranzo, salone, gioco o lavoro.
questa insegnante era severa ma anche molto vicina ai bimbi (si metteva anche a 4 zampe a giocare con loro, nonostante l'età).
i bambini erano molto autonomi ognuno sapeva cosa doveva fare e quando (c'erano gli incaricati del giorno)


mi sarebbe piaciuto fare un video per evidenziare 2 realtà completamente diverse.


N.B. questa insegnante non urla mai i bambini la capiscono dallo sguardo, quella di quest'anno, più permissiva, durante la giornata urla non so quante volte... perchè? ...non ha dato delle regole

un altro esempio
secondo me è molto importante anche il setting cioè l'organizzazione dell'aula.
nella scuola con delle regole c'era l'angolo lettura, gioco, la casetta, lo scaffale per i giochi cognitivi.
c'era anche un 'controllo dei giochi' non venivano messi tutti a disposizione perchè altrimenti i bimbi volevano cambiarli di continuo. era molto bello vedere bimbi giocare con i lego per un'ora con risultati buoni costruzioni stupende.

nella scuola senza regole non c'è l'angolo preciso, quando entri trovi il pavimento coperto di giochi, i bimbi che non giocano o se lo fanno stanno con un gioco per pochi minuti per poi cambiarlo.

si potrebbe pensare che la prima scuola sia troppo 'scolarizzata' ma vi assicuro che non è così: vedevi i bimbi che giocavano e si divertivano, erano impegnati e continuamente stimolati e perchè no anche abituati al lavoro a tavolino utile poi per l'ingresso nella scuola.
E poi questa differenza è confermata anche dalle insegnanti ella scuola primaria che subito dicono che si vede se c'è stata o no una guida.




per quanto riguarda i bimbi problematici è più funzionale un setting strutturato
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1728
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: ACCOGLIENZA e inserimento classe 3 anni

Messaggioda maestralulù » 23/08/2009, 11:25

inviato il 11/07/2009
da ekamore


..anche io ho impostato la giornata con momenti strutturati, e incaricati del giorno...quindi mi stai rispondendo implicitamente al primo post: l'autonomia attraverso la cura delle pratiche quotidiane..responsabilizzarli con compiti, e regole chiare e condivise.

se comunque avessi visto la classe che dcevo io.. tutti buoni e zitti... caaratteristiche che molti prendono per scolarizzazione... ma la creatività? e la gioia di stare insieme? erano soldatini quando ci stava lei, ma poi quando venivano le supplenti.. era il caos..

quest'anno i problemi che ho avuto erano crisi di opposizione di bambini di 5 anni con problemi di separazione o abbandono...
non era un problema di regole..anche a detta di chi mi supervisionava...
quando il problema è della famiglia, c'è poco da fare..però PERO' c'è da notare che queste bambini si comportavano meglio con le maestre che non conoscevano...e mi è stato risposto "certo, con te hanno un forte legame, e se lo possono permettere, di tirare fuori quello che hanno dentro".....

che confusione..
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1728
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: ACCOGLIENZA e inserimento classe 3 anni

Messaggioda maestralulù » 23/08/2009, 11:27

inviato il 11/07/2009
da lory66

Credo che a volte noi tendiamo a confondere l' autorità con l'autorevolezza..... una brava insegnante, secondo me, non è per niente autoritaria, ma è super autorevole!!!
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1728
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: ACCOGLIENZA e inserimento classe 3 anni

Messaggioda maestralulù » 23/08/2009, 11:42

inviato il 13/07/2009
da chica

ciao, spero di riuscire un pò tutto quello che voglio dire....il più delle volte mi devo adeguare al'insegnante titolare maquando ho potuto ho attuato un inserimento scaglionato nel tempo. Ho fatto entrare i bambini a gruppi di oto, come hai fatto te per intenderci, però non ho fatto l'inserimento in classe ma nello spazio del movimento. L'ottimo sarebbe stato spazio del movimento più sezione, edistacco dal genitore in una zona "filtro" in tempi decisi dai bambini, ma esigenze di strutura (la sezione era al primo piano) non mel'hanno permesso. I tre gruppi sono andati avanti un paio di giorni, poi gradualmene sono diventati due e infine uno solo. Sia il pranzo che il sonno però sono stati affrontati non da tutti i bambini insieme ma sono stati decisi in base all'osservazione dell'inserimento stesso. queta modalità di inserimento è stata da me fortement voluta e devo dire che mi sono trovata bene; anch'io sono dell'idea che uno spazio bn strutturato, e dei tempi ben scanditi, siano importanti...purtroppo, per una diversa visione con la collega, non sempre mi è stato possibile seguire questa impostaione.
E' chiaro che i bimbi i primi giorni sonomolto più liberi di quel che poi succede dopo, per le regole chegli vengono date, però èbene chealcune "direttive" è bene darle...con il gioco del trenino fare la fila, mettersi in cerchio...
Anche per quanto riguarda le attività, la mia esperienza mi dic che i bambini piccoli tuto sommato sono interessati a svolgere semplici attività propost dall'insegnante (manipolazione per prima)....organizzarsi nel gioco libero non è facile per loro; un discorso un pò diverso è se i bambini provaìengono dall'asilo nido.
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1728
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: ACCOGLIENZA e inserimento classe 3 anni

Messaggioda maestralulù » 23/08/2009, 11:42

inviato il 13/07/2009
da ekamore

cara lory..
ci credi se ti dico che questo allegato l'ho letto da qualche parte un pò di tempo fa? forse proprio nel sito della tua scuola???
l'ho trovato molto molto bello...
e utile!

cara chica..
mi è sempre piaciuta l'idea di far capire le regole attraverso il gioco..
mi dici qualche altro gioco?
quella del trenino come lo fai? non gli fai fare una fila per due? spezzi il trenino e lo raddoppi???
io ad esempio per quanto riguarda il riordinare, leggo una storia, mimandola e facendo un pò tutti i personaggi, di una bambina che era molto disordinata, e che alla fine incontra la fatina dell'ordine che le insegna come fare a diventare ordinata.. metttendo le cose a posto non appena si ha finito di giocare..
i bambini si divertivano un mondo quando io, travestita da fatina, cadevo per terra scivolando (per finta) su un giocattolo...
e alla fine facevo fare a loro... provate un po voi a mettere a posto prima che arrivi la fatina dell'ordine, e vediamo che ci dice?
e funzionava...

oppure alla montessori un'insegnante mi ha raccontanto che lei faceva la gara del silenzio di quando si prendono le sedie, dal cerchio al tavolo e viceversa...
"vediamo chi è il tavolo piu' silenzioso.."
però devo dire che nella mia breve esperienza è molto funzionante la gara... "vediamo chi è il tavolo piu' ordinato", specie quando la gara è contro di me ("vediamo se mettete a posto prima voi la classe, o io la mia scrivania"), che naturalmente faccio finta di perdere ogni volta..
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1728
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: ACCOGLIENZA e inserimento classe 3 anni

Messaggioda maestralulù » 23/08/2009, 11:43

inviato il 13/07/2009
da lory66

Quest'anno io avrò proprio una sezione omogenea di 3 anni: mi piacerebbe da subito trovare un personaggio guida per introdurre le attività, a partire per esempio da un breve raccontino inerente l'ingresso a scuola. Mi date qualche idea?
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1728
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: ACCOGLIENZA e inserimento classe 3 anni

Messaggioda maestralulù » 23/08/2009, 11:43

inviato il 13/07/2009
da ekamore

... per il personaggio guida..una lumachina che si chiama valentina..va lentina, perchè le cose vanno fate lentamente, con amore e con il cuore...
ho inventato delle filastrocche che tale personaggio guida dice mentre illustra l'uso degli angoli della sezione..

ma te usi dei giochi per avvicinare i bambini all'uso delle regole? (sempre da usare dopo l'inserimento, ovvio..)
Immagine
Immagine
Immagine


Torna a “Scuola dell'infanzia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module