• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Avatar utente
cricco84
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 576
Iscritto il: 06/10/2009, 9:00
Been thanked: 10 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda cricco84 » 10/01/2010, 16:40

per il comportamento: prova a trovare immagini in cui vi è il corretto modo di stare in classe (es. bambino seduto, fila ordinata...) su "miei disegni" ce ne sono, li ho trovati, attaccali in classe e ogni volta ke fa qualkosa di scorretto la richiami , la guardi negli okki e senza dirle nulla le fai vedere l'immagine: dovrebbe piano a piano interiorizzare. potresti poi vare un simbolo (come il divieto di accesso autostradale) accanto alle cose ke non si possono mangiare.... so che è difficile con 26 (in classe dove faccio sostegno ne ho 25, un iperattivo e uno che manderò al controllo, sospetto ritardo) ma prova a stringere i denti e secondo me le soddisfazioni arrivano. x qualsiasi aiuto io ci sono

chica
Moderatori globali
Moderatori globali
Messaggi: 1528
Iscritto il: 23/08/2009, 17:06
Has thanked: 1 time
Been thanked: 6 times
Contatta:

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda chica » 10/01/2010, 16:54

luxanemone ha scritto:per chica: la bambina sa dire i numeri da 0 a 9 (solo in avanti), ma se poi deve contare una quantità di oggetti olte il 3 e il 4 si trova in grande difficoltà e, se non è guidata, si perde. così come se tu le presenti un numero di oggetti (per es. 6) e le dici di toglierne qualcuno (per esempio per arrivare a 4), lei non sa che cosa fare. idem se deve aggiungere oggetti a un gruppo già dato.


Il conteggio può essere fatto anche in automatico e da quel che dici c'è un problema di comprensione. Comunque, un'attività che puoi fare, e serve anche per gli alri bambini come ripasso divertente, è quella di far fare ai bambini stessi i protagonisti delle operazioni.
Ma ripeto, qui siamo nel campo delle ipotesi e dei procedimenti "a tentoni", almeno fino a che non c'è una vera diagnosi...e anche quando la diagnosi c'è non trovi subito la chiave giusta per intervenire, ma questa è un'altra storia. Comunque un primo passo lo avete già fatto, visto che è stato fissato un appuntameno specialistico.
http://sites.google.com/site/infanziaedintorni/
il sito è piccolino è piccolino ma cercherà di crescere. mi aiutate?:-)

il mio blog http://ilblogdiinfanziaedintorni.blogspot.com/

luxanemone
Utente
Utente
Messaggi: 26
Iscritto il: 30/08/2009, 18:04

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda luxanemone » 11/01/2010, 18:25

cristopher ha scritto:allora prova a fare le operazioni dirette, cioè non chiederle " ne ho 6, arrivo a 4, quante ne levo? ma dille semplicemente "ne ho 6, ne levo 2, quante ne restano?. forse sarebbe utile mandarti alcune pagine tratte da "baffo e coda" e "olmo bla bla": sono testi adozionali e quindi esercizi in più, se ti può servire, non so come è fatto "magicamente" fammi sapere eventualmente se ti può essere util.
non tralascerei poi l'idea dei cartellini fatti con la carta a vetro

grazie! se riesci a mandarmi qualche pagina sulla presentazione dei numeri da 0 a 9, mi faresti davvero piacere. a buon rendere

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 97 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda MaestraSabry » 12/01/2010, 21:47

per il comportamento: prova a trovare immagini in cui vi è il corretto modo di stare in classe (es. bambino seduto, fila ordinata...)
]

Per le immagini sulle regole trovi anche qui ;)

viewtopic.php?f=80&t=748

luxanemone
Utente
Utente
Messaggi: 26
Iscritto il: 30/08/2009, 18:04

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda luxanemone » 14/01/2010, 15:23

grazie! fantastiche le immagini!!! :D

Avatar utente
dada83
Utente
Utente
Messaggi: 71
Iscritto il: 14/12/2009, 23:14
Been thanked: 2 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda dada83 » 21/01/2010, 22:03

Allora come state procedendo con il lavoro? io ho terminato gli insiemi con insieme unione e dopo le verifiche vorrei presentare le addizioni.. ma che dite rimango sempre ferma a 10 o faccio i raggruppamenti, la decina e mi spingo un po oltre?? la maestra di ruolo a inizio anno non ha fatto comprare i regoli.. come mi comporto? io avrei voluto usarli ... qualche alternativa?grazie

Avatar utente
ami
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 127
Iscritto il: 24/08/2009, 14:57

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda ami » 22/01/2010, 15:20

ciao Dada: ti dico dove sono arrivata io!!!
oltre agli insiemi, abbiamo trattato le cifre fino a nove. farò il 10 (la decina) dopo aver fatto i raggruppamenti.
ho trattato i numeri in ordine crescente e decrescente; maggiore, minore, uguale (con gli insiemi, i regoli e le cifre); precedente e successivo.
la prossima settimana inizio i raggruppamenti.
i miei bambini usano tantissimo i regoli ed aiutano tantissimo nell'apprendimento.
comunque anche i miei alunni non hanno all'inizio usato i regoli perchè non li avevano acquistati...allora glieli ho fatti disegnare su cartoncino...
magari potresti farlo ance tu!!!!
ciao

Avatar utente
alissi
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 177
Iscritto il: 23/08/2009, 17:32
Been thanked: 1 time

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda alissi » 22/01/2010, 21:35

scusate se mi intrometto: ora sono in seconda e lo scorso anno in prima non ho utilizzato i regoli.

E' stata una scelta dettata dalla voglia di provare a cambiare e devo riconoscere che è andata molto bene.
I bambini hanno comunque confrontato, sommato e tolto.
Per i raggruppamenti e soprattutto per la decina mi sono trovata benissimo con i tappi delle bottiglie di plastica: trasparenti per le unità e rossi per le decine.

Abbiamo fatto confronti, somme, sottrazioni, raggruppamenti e il cambio alla decina: a mio avviso hanno sostituito degnamente l'abaco.

Ho utilizzato lo stesso sistema anche quest' anno per presentare il centinaio (tappo verde).

Un paio di bambini, che hanno un po' di difficoltà, li usano per aiutarsi nel calcolo orale: + 10, - 10.....

Il mio vuole essere solo un suggerimento, del resto si sa che spesso uno strumento è utile per qualche bambino ma non per un altro, quindi variare fa bene.
buon lavoro
alissi

Avatar utente
Larissa
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 512
Iscritto il: 22/07/2009, 18:05
Località: Beaverton
Been thanked: 3 times
Contatta:

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda Larissa » 22/01/2010, 22:24

che bella l'idea dei tappi di plastica! Veramente nello spirito del non sprecare le cose e usarle nel modo piu' funzionale! Complimenti Alissi, mi piace un sacco questo spunto e lo usero' sicuramente in futuro! :)

Avatar utente
dada83
Utente
Utente
Messaggi: 71
Iscritto il: 14/12/2009, 23:14
Been thanked: 2 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda dada83 » 24/01/2010, 13:37

in effetti è un modo economico e innovativo, che mi risolverebbe il problema di far spendere soldi ai genitori! grazie


Torna a “Classe I”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module