• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Avatar utente
dada83
Utente
Utente
Messaggi: 71
Iscritto il: 14/12/2009, 23:14
Been thanked: 2 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda dada83 » 04/02/2010, 21:22

Sera vorrei ricevere un consiglio.. l'ennesimo.. per svolgere argomenti come i quantificatori e gli insiemi ho sempre consegnato ai bambini durante l'attività a scuola delle schede già stampate da completare, es colora tutta la macchine rosse, macchine già disegnate consegna da eseguire.. o insiemi di oggetti da classificare o insiemi con cartellino con richiesta di disegnare dentro o creare insieme unione con scrittura numeri e disegno.. ho sbagliato? dovevo prendere ciascun quaderno e realizzare io i disegni? o scrivere la consegna ?

Avatar utente
alissi
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 177
Iscritto il: 23/08/2009, 17:32
Been thanked: 1 time

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda alissi » 05/02/2010, 19:44

scusami tanto, ma non capisco da dove ti arrivi questo dubbio?

Mi sembra pura follia scrivere di persona e disegnare su ogni quaderno: perdita di tempo e di energie.

Non amo eccessivamente le schede incollate sui quaderni, ma credo che, come tutti gli strumenti a nostra disposizione, se usate con criterio e senza strafare siano molto utili.

Forse per gli insiemi, dopo un primo approccio, potresti far disegnare ai bambini gli elementi.
alissi

Avatar utente
Larissa
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 512
Iscritto il: 22/07/2009, 18:05
Località: Beaverton
Been thanked: 3 times
Contatta:

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda Larissa » 05/02/2010, 20:00

anche io la penso come alissi. Cielo, non puoi scrivere tu su tutti i quaderni! E avrebbe senso poi che fosse la maestra a scrivere e disegnare sui quaderni?
Io avevo un utlissimo ellissometro e un cerchiometro con i quali disegnavo (all'inizio) rapidissimamente gli insiemi sui quaderni dei bambini, ma poi li riempivano loro. Li puoi trovare in cartoleria a meno 2 euro l'uno e ti permettono di fare un lavoro ordinato, preciso, ma anche velocissimo. La consegna puoi scriverla alla lavagna e loro possono copiarla, credo che a febbraio della prima non sia piu' un problema copiare un testo dalla lavagna. Se no puoi stamparla in striscette e far loro attaccare quelle sul quaderno, se non vuoi tutta una scheda grande.

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
groddina
Utente
Utente
Messaggi: 50
Iscritto il: 10/09/2009, 17:17

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda groddina » 24/02/2010, 18:09

Ciao, anche io uso i tappi di plastica per contare! Abbiamo costruito le scatole dei numeri, in ogni scatola un certo numero di tappi che sono anche stati rappresentati sull'etichetta accanto alla cifra. Abbiamo ordinato le cifre dallo 0 al 9 sulla strada dei numeri, ogni numero ha la sua casetta che contiene il numero corrispondente di personaggi (ho ripreso la storia di un bosco magico che usa la mia collega di italiano); ora stiamo rappresentando ogni numero con gli insiemi e con i regoli, e ho avviato le prime addizioni (1+1, 2+1). Non so però come proseguire, se arrivare fino al nove e poi fare l'ordine decrescente, i segni maggiore minore e uguale e l'insieme unione oppure...non so...cominciare a fare i primi confronti tra insiemi e le prime unioni man mano. Voi come fate? Non voglio fare troppa confusione.
E l'abaco lo usate insieme ai regoli?

Avatar utente
dada83
Utente
Utente
Messaggi: 71
Iscritto il: 14/12/2009, 23:14
Been thanked: 2 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda dada83 » 24/02/2010, 20:26

ciao, io è il primo anno che insegno in prima.sono ancora ferma al nove, facciamo sottrazione e addizione e i primi problemi, settimana prossima spero di introdurre la decina e li userò l'abaco.i concetti maggiore minore, ordine crescente ecc.. li ho fatti quindi fermandomi al nove ma arrivata al venti li riproporrò. L'insieme unione l'ho fatto prima di arrivare all'addizione.i regoli alla fine non li ho fatti comprare, io mi ero un po incaponita perchè li vedevo scritti sul programma.. ma li ho usati pochisssimo!!!!

groddina
Utente
Utente
Messaggi: 50
Iscritto il: 10/09/2009, 17:17

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda groddina » 24/02/2010, 21:48

pure per me è il primo anno di matematica in prima :) grazie! Dunque tu man mano che presentavi i numeri hai fatto piccole addizioni con l'insieme unione? io li ho presentati tutti fino al nove ma sono arrivata al 4 ora, pensavo dopo il 5 di cominciare a fare maggiore, minore e uguale confrontando gli insiemi e i regoli, e unire gli insiemi...non so

Tra l'altro, siamo coetanee! Grazie per aver condiviso la tua esperienza

Avatar utente
dada83
Utente
Utente
Messaggi: 71
Iscritto il: 14/12/2009, 23:14
Been thanked: 2 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda dada83 » 24/02/2010, 22:10

l'addizione è stata conseguente all'insieme unione, l ho affrontata con i numeri da 0 a 9. Facendo disegnare la linea dei numeri ho fatto capire ai bambini che partendo da zero si aggiunge sempre uno per generare il numero successivo per ciò si dice ordine crescente ecc ecc e viceversa.. usando la linea puoi anche dire destra e sinistra.. per valutare in seguito ho adottato le linee dalle forme più svariate.. meno male con buoni risultati!!in seguito abbiamo ragionato sulle parole maggiore e minore e sempre usando la linea dei numeri chiedevo di rintracciare il minore e il maggiore di.. esercizio che ha portato nuovamente buoni risultati.. quando avrò aggiunto gli altri numeri parlerò di maggiore e minore con i simboli, mi ricordo che l mia maestra mi faceva costruire la bocca di coccodrillo e credo farò anche io qualcosa del genere.rigiro il consiglio che mi sembra mi è stato dato da christopher un po di tempo fa: affrontare gli insiemi molto velocemente o quasi per nulla...!!le mie colleghe mi hanno raccontato che quando dalla segreteria hanno comunicato che sarebbe arrivata una dell'83 erano un po titubanti ma ora dicono che è una buoona annata!!!

groddina
Utente
Utente
Messaggi: 50
Iscritto il: 10/09/2009, 17:17

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda groddina » 25/02/2010, 14:10

Speriamo! Sai io a volte non so bene come procedere perchè ho delle idee ma le colleghe non sono d'accordo quindi a volte cedo (per esempio avrei voluto tralasciare gli insiemi e usare il metodo analogico ma sono stata fortemente osteggiata), per il resto però vado per la mia strada come si suol dire...per fortuna che almeno qui ci si può confrontare e scambiarsi consigli!!:)

Avatar utente
ami
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 127
Iscritto il: 24/08/2009, 14:57

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda ami » 25/02/2010, 19:15

anche per me è il primo anno che insegno in prima...
questo il punto della situazione:
- abbiamo affrontato le cifre da zero fino a nove (usando gli insiemi, la linea dei numeri, i regoli, l'abaco);
-ho affrontato il tema maggiore e minore; e ho usato la bocca della trota (ho disegnato un pesce con una bocca che si apriva e chiudeva con il fermacampione);
- precedente e successivo: fatto;
_ per l'addizione sono partita dall'insieme unione, poi abbiamo usato i regoli, i salti sulla linea dei numeri e abbiamo costruito le casette dei numeri amici.
_in questo momento sto trattando i raggruppamenti (le basi) per arrivare alla base dieci (questo lavoro piace molto ai bambini).
Trovo che i bambini hanno difficoltà ad eseguire addizioni usando le dita! avete suggerimenti per poterli aiutare? i vostri bambini come fanno?

Avatar utente
cricco84
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 577
Iscritto il: 06/10/2009, 9:00
Been thanked: 10 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda cricco84 » 25/02/2010, 19:18

vi dico a che punto siamo noi (ricordo che sono specializzato nel sostegno)
- introdotte le sottrazioni con la linea dei numeri e il gioco del gambero, inoltre rappresentando oggetti e togliendoli con le crocette
-dal disegno scrivo il testo del problema e lo risolvo secondo questo modo: dati, richiesta, operazione, diagramma risposta+
- risoluzione di problemi partendo dla testo
. confronti numeri da 0 a 9
addizioni da 0 a 9
-incroci sul piano cartesiano

x le addizioni abbiamo usato abaco, regoli, tappi, linea dei numeri, le dita.... tutto! d'altronde noi pensiamo: tutti imodi sono efficaci e nessuno lo è, tutti prenderanno qualcosa da qulcuno


Torna a “Classe I”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module