• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

Metodo analogico di Camillo Bortolato

Avatar utente
cricco84
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 576
Iscritto il: 06/10/2009, 9:00
Been thanked: 9 times

Re: Metodo analogico di Camillo Bortolato

Messaggioda cricco84 » 14/07/2014, 13:36

Ciao!
Chiedo scusa allora se mi sono sentito tirare in causa!
Io non credo di screditare un metodo ma di dire le mie opinioni.
Ripeto: io ero un fautore... ma usandolo ho riscontrato limiti. Sarà che ho una classe di livello basso? Sarà che lo scorso anno non hanno avuto un percorso lineare? Non lo so, ma mi sono dovuto davvero molto ricredere sul metodo.
QUestione delle mani..... sì lo so che propone attività! Ho il libro "la linea del 20". Ciò che "contesto" è il subitizing: io credo che il conteggio vada bene. Mi spiego: se io riesco con le dita afare subito 2 + 5 con subitizing ok, ma se lo faccio col counting, cioè contando dito dito...che male faccio??
Io poi insegno le strategie di calcolo: più 10, meno 10, come si fa + 9, lavora solo sulle da, sulle u, sulle h......
ci sta che poi mi ricreda di nuovo, ma non posso esimermi!

Avatar utente
Paola Viale
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 243
Iscritto il: 12/06/2010, 14:32
Has thanked: 6 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Metodo analogico di Camillo Bortolato

Messaggioda Paola Viale » 14/07/2014, 14:04

Ciao cricco tutte le strategie vanno bene basta arrivare ad un risultato soddisfacente!!!
http://tuttadidattica.forumattivo.it/

Avatar utente
Paola Viale
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 243
Iscritto il: 12/06/2010, 14:32
Has thanked: 6 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Metodo analogico di Camillo Bortolato

Messaggioda Paola Viale » 15/07/2014, 14:33

Grazie alissi
http://tuttadidattica.forumattivo.it/

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
toniabasile
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 6
Iscritto il: 22/09/2012, 3:16

Re: Metodo analogico di Camillo Bortolato

Messaggioda toniabasile » 01/09/2014, 15:35

Ciao, sono Tonia, ho appena preso il ruolo nella scuola primaria, mi è stata assegnata una classe prima e farò matematica. Volevo procedere affiancando il metodo di Bortolato a cui mi sono avvicinata qualche anno fa a quello tradizionale. Avete qualche programmazione da farmi vedere? Per Paola Viale: ho cercato i tuoi primi due quaderni di matematica, ma non li ho trovati. Potresti inserirli o inviarmeli? Ti ho mandato un mp. Grazie.

clarabella1977
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 1
Iscritto il: 25/09/2014, 15:47

Re: Metodo analogico di Camillo Bortolato

Messaggioda clarabella1977 » 04/08/2015, 18:11

Buon pomeriggio! Sto leggendo i vostri post e avrei comunque alcune domande da porvi (mi scuso in anticipo, so che ad alcune mie domande avrete sicuramente già risposto, ma fatico a mettere insieme....)
Probabilmente a settembre inizierò con matematica in classe prima, e finirò anche con matematica in classe quinta. Nel caso della classe quinta, presa l'anno scorso, non ho utilizzato il metodo Bortolato perchè non mi sembrava di averlo capito, pensavo non si potesse iniziarlo così in classe quarta ma che andasse intrapreso dalla prima in modo sequenziale...... anche perchè credo che un metodo per comprenderlo a fondo richieda di essere praticato...Poi ho visto gli esiti delle prove Invalsi dell'Istituto in cui lavoro, disastrosi in matematica, e il tarlo di provare con la classe prima mi è tornato, ma allo stesso tempo mi assalgono mille dubbi:
- ho letto il libro "la linea del 20" e "calcolare a mente", più quello su cornicette e mandala , mentre ho ordinato quello della linea dei numeri, sulla teoria del metodo analogico e sulle tabelline;
- ho visto video on line
Ma non riesco a capire davvero se possa essere un metodo misto, cioè se sia possibile mescolarlo ad altri elementi; i miei dubbi nascono dal fatto che ovviamente è stato adottato il tradizionale libro di testo, io ho una linea del 20 mia e potrei vedere di comprarmi quella "gigante" per la classe, ma non potrei chiedere alle famiglie di comprare lo strumento (politica della scuola). Sarà fattibile per loro lavorare non avendo uno strumento ciascuno?
Se dovessi non finire l'anno (desidererei tanto divenire mamma) avrebbe senso averli instradati su un percorso che non è detto chi arriverà al mio posto seguirà? Ringrazio in anticipo e prometto di leggere bene tutti i post per ricavare i vostri suggerimenti. Ogni ulteriore tipo di consiglio mi sarà utile e prezioso, grazie!

Avatar utente
Paola Viale
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 243
Iscritto il: 12/06/2010, 14:32
Has thanked: 6 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Metodo analogico di Camillo Bortolato

Messaggioda Paola Viale » 15/08/2015, 7:31

Buon giorno Clarabella, prima di tutto volevo ringraziarti per il mp a cui ho risposto....
Seconda cosa.. volevo parlare in riferimento al Metodo. Proprio quest'anno in riferimento alla matematica, il corso di scienze della formazione di genova considera fondamentali lo sviluppo dei cinque sensi del numero... Io proprio in questa traiettoria ho sviluppato non solo una riflessione (come richiedeva il corso), ma e soprattutto una comparazione con il Metodo di Bortolato. Ho capito che tra le due cose vi era una stretta connessione e il prof Boero di Genova ha proceduto nell'esortare che bisogna svilupparli tutti nello stesso momento senza preferire l'uno all'altro....infatti da qui ho anche capito perché a volte si preferisca un metodo all'altro....
Dovrei ripartire con un'altra prima il prossimo anno scolastico, ma aspetto la conferma il giorno che metterò piede in aula
http://tuttadidattica.forumattivo.it/

Avatar utente
cricco84
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 576
Iscritto il: 06/10/2009, 9:00
Been thanked: 9 times

Re: Metodo analogico di Camillo Bortolato

Messaggioda cricco84 » 19/08/2015, 21:02

Paola Viale ha scritto:Buon giorno Clarabella, prima di tutto volevo ringraziarti per il mp a cui ho risposto....
Seconda cosa.. volevo parlare in riferimento al Metodo. Proprio quest'anno in riferimento alla matematica, il corso di scienze della formazione di genova considera fondamentali lo sviluppo dei cinque sensi del numero... Io proprio in questa traiettoria ho sviluppato non solo una riflessione (come richiedeva il corso), ma e soprattutto una comparazione con il Metodo di Bortolato. Ho capito che tra le due cose vi era una stretta connessione e il prof Boero di Genova ha proceduto nell'esortare che bisogna svilupparli tutti nello stesso momento senza preferire l'uno all'altro....infatti da qui ho anche capito perché a volte si preferisca un metodo all'altro....
Dovrei ripartire con un'altra prima il prossimo anno scolastico, ma aspetto la conferma il giorno che metterò piede in aula


ciao paola..scusa l'ignoranza.. cosa intendi con lo sviluppo dei 5 sensi del numero?

Avatar utente
Paola Viale
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 243
Iscritto il: 12/06/2010, 14:32
Has thanked: 6 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Metodo analogico di Camillo Bortolato

Messaggioda Paola Viale » 19/08/2015, 21:27

Ciao Cricco, ti ho risposto al mp. Posso dirti che con i sensi del numero ho trovato l'anello mancante del perché dei metodi!!!!
http://tuttadidattica.forumattivo.it/

Avatar utente
Paola Viale
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 243
Iscritto il: 12/06/2010, 14:32
Has thanked: 6 times
Been thanked: 20 times
Contatta:

Re: Metodo analogico di Camillo Bortolato

Messaggioda Paola Viale » 19/08/2015, 21:53

Se hai piacere Cricco ti posso mandare i miei elaborati dove trovi spiegazioni su questo interessante argomento
http://tuttadidattica.forumattivo.it/


Torna a “Classe I”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module