• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

Una domanda a voi che già siete maestre

Qui si può parlare di tutto, o quasi...
allegracuriosa
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 1
Iscritto il: 15/08/2012, 16:05

Una domanda a voi che già siete maestre

Messaggioda allegracuriosa » 01/10/2012, 22:17

Scusate il disturbo,
sono una nuova utente registrata qualche tempo fa e mai connessa. Non sono un'insegnante,una maestra o un genitore. Sono semplicemente una ragazza che frequenta l'ultimo anno del liceo delle scienze sociali. In questi primi giorni dell'anno mi sono ritrovata a partecipare a diversi orientamenti universitari ed ora,con un po' di anticipo, comincio a pensare al tipo di studi con il quale vorrei proseguire.
Mi piacerebbe diventare maestra,gli scorsi anni abbiamo fatto qualche stage nelle scuole dell'infanzia ed elementari. Il percorso sarebbe però abbastanza lungo. Cinque anni,ciclo unico. Mi dicono che sia un impiego sottovalutato, che non da' troppe soddisfazioni,che alla lunga annoia e senza certezze. Attualmente il lavoro non è propriamente un diritto di tutti,se non formalmente. Ma quello che vorrei chiedervi è se davvero è così difficile trovare un impego terminato il corso di studi e soprattutto,se il mestiere in se risulta essere gratificante oppure no.

So che,purtroppo,non è un lavoro molto remunerativo. Ma non è questo che m'interessa. Come tipo di professione voi la consigliereste? E' davvero frustrante come dicono?
O forse è solo una concezione un po' approssimativa di un lavoro che non ha prospettive di troppa ricchezza?
Facendo un bilancio generale siete soddisfatte delle ore che trascorrete in classe?

Spero di aver "azzeccato" la sezione giusta e non avervi fatto perdere troppo tempo. Chiedo su questo forum perchè, contrariamente a quanto sento, mi sembrate molto appassionate/i della vostra professione. :D

Avatar utente
mickymicky
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 513
Iscritto il: 28/11/2009, 9:41
Has thanked: 5 times
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: Una domanda a voi che già siete maestre

Messaggioda mickymicky » 01/10/2012, 22:34

Ciao! Come ogni lavoro, dipende da persona a persona. A me piace insegnare, lo trovo molto creativo come lavoro...per quel che riguarda le prospettive di lavoro non so bene, comunque se davvero ti piace ce la puoi fare. Consigliarti non è semplice, in linea generale ti dico che qualunque lavoro tu scelga di fare dovrai passarci diverso tempo, per cui sarebbe meglio se fosse qualcosa che ti piace :mrgreen: io in questo sono fortunata...in bocca al lupo per le tue scelte

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1728
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 8 times
Contatta:

Re: Una domanda a voi che già siete maestre

Messaggioda maestralulù » 06/10/2012, 10:25

mmmmm carissima, bella domanda!
concordo con mickey, ogni lavoro ha i suoi pro e contro e molto dipende dalla predisposizione che si ha verso quel lavoro: ovviamnete, dove c'è amore x quel che si fa, si affrontano le difficoltà in maniera meno "pesante"...
più che alla passione, che se c'è ben venga, di questi tempi ed in un'ottica futura, guarderei più alle possibilità di impiego che al lavoro in se.
Detto questo, come tu saprai, il campo della scuola ad oggi, è un disastro,
qui al sud il lavoro nel pubblico è meno di zero e nel privato ci sarebbe da discuterne per ore...
la situazione lavorativa generale italiana però non mi pare di gran lunga migliore, ma onestamente non la conosco "da vicino"...
il mio consiglio: tenendo presente le tue aspirazioni, non sottovalutare nè l'aspetto economico (che ti permetterà di vivere) nè quello della possibilità di trovare un posto vuoto.
In ogni caso, anche io ti faccio un grosso in bocca al lupo ;)
Immagine
Immagine
Immagine

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
Avatar utente
maestr orsa
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 246
Iscritto il: 24/08/2009, 14:50

Re: Una domanda a voi che già siete maestre

Messaggioda maestr orsa » 07/10/2012, 14:59

Sono d'accordo anche io. Diciamo che (e questo vale per ogni tipo di lavoro, ma ancora di più per chi ha a che fare con bambini/ragazzi) per decidere di fare la maestra te lo devi proprio sentire, ti deve proprio piacere. Se fin dall'inizio ti mancasse entusiasmo o motivazione... povera te!
Calcola inoltre:
- con i tempi di oggi per la pensione dovrai passare gran parte della tua vita a fare il lavoro che sceglierai
- ti dovrai mantenere e quindi devi pensare anche alla retribuzione
- sicuramente avrai momenti di sconforto o di stanchezza, l'importante è che siano maggiori i momenti di entusiasmo
- qualsiasi lavoro alla lunga annoia e può diventare ripetitivo... sei tu che devi fare in modo che non lo diventi
(io per esempio impazzirei in un ufficio... anche se a volte, quando sono molto stanca o quando mi sembra di sbattere contro un muro penso che mi piacerebbe provare)
- secondo me devi avere alcune caratterstiche di base: allegria, nervi saldi, capacità di collaborare, fermezza nei tuoi intenti, capacità di mediazione e tanta diplomazia, capacità di mettersi nei panni degli altri
Scherzando un pò: ci sono lavori più semplici tipo sminare la striscia di Gaza... ma pochi danno le stesse soddisfazioni!

gloria
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 4
Iscritto il: 05/02/2012, 18:19

Re: Una domanda a voi che già siete maestre

Messaggioda gloria » 29/11/2012, 10:40

Ciao allegracuriosa , sono Gloria ed insegno nella Scuola dell'Infanzia. Oggi sono di ruolo dopo anni ed anni di precariato durante i quali non mi sono mai arresa, anche se cambiavo sempre scuola. Ho affrontato molte difficoltà ( nuovi ambienti, nuovi alunni) ma ho sempre cercato di tradurle in spinte motivazionali a fare sempre meglio e sai perché? Perché ero mossa dalla passione per questo lavoro e da un profondo amore per i bambini! E' vero, la nostra professione andrebbe rivalutata perché nelle nostre mani ci sono gli alunni che rappresentano il futuro della società; purtroppo in questo momento storico la scuola è stata molto "maltrattata" ma io mi auguro che le cose cambino e nel frattempo ti consiglio di intraprendere questa professione solo se lo senti veramente. Potrai avere così le tue gratificazioni dai tuoi alunni ogni giorno se riuscirai a trasmettere loro qualcosa di buono. Io sono felice di essere una maestra! Buona fortuna!


Torna a “Off topic”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module