• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Avatar utente
lorys
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 3650
Iscritto il: 13/10/2010, 20:30
Has thanked: 56 times
Been thanked: 337 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleg

Messaggioda lorys » 30/10/2013, 18:58

Ho già provato anche questo. Sì, oralmente raccontano esperienze o inventano storie carine (anche se devo correggere la forma, l'uso dei verbi,...), ma quando devono scrivere quanto esposto ... si perdono!!! :(

Avatar utente
brinabrina
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 433
Iscritto il: 23/08/2009, 22:37
Località: Treviso
Has thanked: 6 times
Been thanked: 7 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleg

Messaggioda brinabrina » 31/10/2013, 14:33

Secondo me è perchè comunque raccontare a voce è diverso dallo scrivere... Nel parlare aggiungi, commenti, ripeti, ridefinisci, e non te ne accorgi, nel testo scritto devi pianificare ed esporre in modo più strutturato.
Oggi testo misto narrativo -descrittivo: buone cose da una parte della classe, un po' troppe chiacchiere per un altro gruppo che non mi finisce il testo.... e io brontolo!
Ciao Brina
Brinabrina

l.frass
Utente
Utente
Messaggi: 15
Iscritto il: 01/09/2011, 15:02
Been thanked: 1 time

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleg

Messaggioda l.frass » 09/11/2013, 16:20

Ciao ragazze! Mi unisco ai vostri "problemi"! Anche i miei: produzione da zero... eppure ho lavorato tantissimo l'anno scorso... ma scrivono poco e come viene loro d'istinto, non come chiede la consegna.
Ho provato con testi d'imitazione, lavori collettivi... poco o nulla...
Sto affrontando ora il ripasso della fiaba (velocemente perché l'ho fatta anche l'anno scorso), ho fatto la favola ed ora ripeterò le varie tecniche per il riassunto... contemporaneamente lettura a tutto campo, comprensione dei testi con cambiamento di alcune parti (oralmente) e tantissimi giochi con la lim in modo da rinforzare le varie parti della grammatica. Prove di verbi e poi ho quasi terminato il ripasso del nome...
Il mio cruccio, però, resta la produzione. Voi fate le varie tipologie testuali ed esercitazioni di produzione su queste (es.: "inventa una fiaba rispettando la sua struttura") o basate la produzione su vissuti e descrizioni varie? :?

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
Avatar utente
mickymicky
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 513
Iscritto il: 28/11/2009, 9:41
Has thanked: 5 times
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleg

Messaggioda mickymicky » 09/11/2013, 16:50

Io faccio fare entrambe le cose: a volte testi liberi, a volte testi basati su un modello ( tipo una lettura in cui si racconta una giornata no di un bambino: consegna scrivi un testo narrativo in cui racconti una tua giornata no)la cosa che mi stupisce è come certi bambini sbaglino completamente la tipologia testuale ( come si fa a scrivere un testo narrativo quando dopo aver letto e analizzato una poesia sull'autunno chiedo di scrivere una poesia? Oppure, ultimo lavoro fatto: il testo regolativo. Poi ho dato delle "ricette" fantastiche da leggere e poi consegna: scrivi anche tu una ricetta fantastica ad esempio per imparare a volare o per far sparire un compagno noioso...anche qui testi narrativi)io credo che in parte ci sia anche disattenzione nell'incapacità di seguire una consegna...comunque vedremo.
Intanto ho finito il ripasso del nome, sto continuando con il testo narrativo realistico ma lunedì parlerò di San Martino ( leggenda e storia). A proposito, ho fatto anche la poesia di Carducci ( e ascoltato la canzone di Fiorello)

l.frass
Utente
Utente
Messaggi: 15
Iscritto il: 01/09/2011, 15:02
Been thanked: 1 time

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleg

Messaggioda l.frass » 10/11/2013, 15:00

Grazie Micky! Anch'io domani la dedico a S. Martino; ho preparato un testo con domande di comprensione. Pensavo anche alla poesia, ma temo sia un po' difficile perché il linguaggio è ancora un po' lontano da loro.
Proverò a fare il lavoro partendo dalla canzone di Fiorello... vediamo come reagiscono e poi decido.
Questa settimana termino il nome e poi verificona la prossima. Devo preparare un po' di valutazioni in vista dei colloqui con i genitori i primi di dicembre. Pensavo anche a una prova di ascolto e comprensione, lettura a prima vista e preparata... per produzione vado sempre in crisi... anche perché i genitori sono molto critici.... non vogliono compiti (la mia scuola è a tempo pieno), perciò devono esercitarsi solo in classe.... i pochi compiti che diamo (da presentare a distanza di una settimana) non sempre li fanno....
Buona settimana!

Avatar utente
eslo
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2403
Iscritto il: 23/08/2009, 21:54
Has thanked: 27 times
Been thanked: 133 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleg

Messaggioda eslo » 17/11/2013, 19:53

Ciao a tutte :D
ieri sera ho letto un articolo sulla produzione scritta con due punti che mi hanno dato da riflettere.
Il professore asseriva che dare un titolo di tema molto" vago" può essere fuorviante e portava l'esempio :" Descrivi la tua camera" in contrapposizione a : Nella parete di destra , in quella di sinistra , sul pavimento , nella parete in fondo , oltre i vetri della finestra della mia cameretta vedo...... ( il titolo era lungo ben quattro righe con spiegazioni e richieste dettagliate , ma il senso era questo :mrgreen: come un accompagnare il testo che via via il bimbo costruisce )
Secondo l''autore questo tipo di titoli sono dei " Passamani delle idee"così l'alunno non si scervella sui contenuti e può invece dedicarsi allo scrivere bene.
C'è da pensarci su.... che ne dite ?

Avatar utente
mickymicky
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 513
Iscritto il: 28/11/2009, 9:41
Has thanked: 5 times
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleg

Messaggioda mickymicky » 17/11/2013, 21:55

Secondo me eslo, ha i suoi pro e i suoi contro: per bambini poveri di contenuto, una traccia dettagliata aiuta a scrivere, ma poi si limitano a "riempire" invece per bambini creativi, può essere un po' troppo direttiva e vincolante. Io di solito parto da un testo analizzato, dico a voce cosa mi aspetto nel tema, ma in genere lascio sviluppare le idee a ciascuno...c'è chi è capace, ma c'è chi in quarta scrive ancora poche righe...domani introduco il flashback ( nell'altro ciclo l'avevo fatto in quinta, ma il libro lo porta quest'anno) vediamo cosa produrranno

Avatar utente
mickymicky
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 513
Iscritto il: 28/11/2009, 9:41
Has thanked: 5 times
Been thanked: 7 times
Contatta:

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleg

Messaggioda mickymicky » 01/12/2013, 9:39

eslo ha scritto:Ciao a tutte :D
ieri sera ho letto un articolo sulla produzione scritta con due punti che mi hanno dato da riflettere.
Il professore asseriva che dare un titolo di tema molto" vago" può essere fuorviante e portava l'esempio :" Descrivi la tua camera" in contrapposizione a : Nella parete di destra , in quella di sinistra , sul pavimento , nella parete in fondo , oltre i vetri della finestra della mia cameretta vedo...... ( il titolo era lungo ben quattro righe con spiegazioni e richieste dettagliate , ma il senso era questo :mrgreen: come un accompagnare il testo che via via il bimbo costruisce )
Secondo l''autore questo tipo di titoli sono dei " Passamani delle idee"così l'alunno non si scervella sui contenuti e può invece dedicarsi allo scrivere bene.
C'è da pensarci su.... che ne dite ?

Ci ho pensato su e ho "prodotto" questa verifica di scrittura da dare domani ( sul testo autobiografico) Che ne pensate?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
lorys
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 3650
Iscritto il: 13/10/2010, 20:30
Has thanked: 56 times
Been thanked: 337 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleg

Messaggioda lorys » 01/12/2013, 10:11

Ottimo lavoro, Micky! :D

Aspettiamo di sapere come produrranno utilizzando le indicazioni date...

Avatar utente
eslo
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2403
Iscritto il: 23/08/2009, 21:54
Has thanked: 27 times
Been thanked: 133 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleg

Messaggioda eslo » 01/12/2013, 15:12

Anche secondo me Ottimo lavoro Miky ! :D

Poi ,siccome sono la solita "rottura" , ti dico :
Bella l'idea della scelta delle frasi adatte al racconto autobiografico , ma non ci sono troppi verbi in prima persona singolare ?
Altro piccolo input : La traccia risulta un po' troppo "piena" , forse potresti ovviare con un' impostazione grafica diversa , prendi spunto dagli splendidi organizzatori grafici che ci sono sui siti inglesi ;)

Facci sapere i risultati , mi raccomando !! Se saranno buoni ti seguiremo a ruota !!! :D :D


Torna a “Classe IV”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module