• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

Valutare senza verificare?

Avatar utente
eslo
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2403
Iscritto il: 23/08/2009, 21:54
Has thanked: 27 times
Been thanked: 131 times

Valutare senza verificare?

Messaggioda eslo » 17/11/2009, 22:34

Secondo voi è possibile una valutazione senza verifiche?
o ancora....si possono considerare verifiche i compiti svolti e corretti nella quotidianità scolastica?
Non preciso ora come la penso in proposito perchè prima vorrei sapere come la pensate voi.Ne ho bisogno x comprendere una convinzione diversa dalla mia.

Avatar utente
Annaria
Utente
Utente
Messaggi: 56
Iscritto il: 23/08/2009, 17:45

Re: Valutare senza verificare?

Messaggioda Annaria » 17/11/2009, 23:01

se per compiti svolti intendi esercizi fatti in classe individualmente sì io li valuto e uso il voto per formare il giudizio al pari delle verifiche scritte o orali.
se invece per compiti intendi il lavoro fatto a casa e corretto in classe lì non ho mai dato voti (solo note se il lavoro non viene fatto!!!!)
in generale io non amo molto il termine verifica perchè i miei alunni tendono a caricarlo di aspettative ed ansie troppo legate ai voti, preferisco lavoro personale dove loro sanno che devono sforzarsi di non chiedere troppi chiarimenti e aiuti, e in quel caso valuto il singolo esercizio di grammatica come il riassunto o l'esercizio di comprensione di un testo.

Avatar utente
eslo
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2403
Iscritto il: 23/08/2009, 21:54
Has thanked: 27 times
Been thanked: 131 times

Re: Valutare senza verificare?

Messaggioda eslo » 18/11/2009, 7:36

Anna grazie per la risposta ,ma la valutazione a cui mi riferivo era la valutazione bimestrale o quadrimestrale , quella che si fa per l'intera classe. Ieri ero troppo arrabbiata e mi sono espressa male.Aspetto la tua risposta

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
Avatar utente
zuneta
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 193
Iscritto il: 01/09/2009, 13:44
Località: Alessandria

Re: Valutare senza verificare?

Messaggioda zuneta » 18/11/2009, 13:44

io bimestralmente faccio una verifica generale sul lavoro svolto. Per es. la prossima settimana dedicherò due giorni alle verifiche che si svolgeranno così: una prova di ascolto e comprensione, una prova di lettura personale e comprensione, una prova di scrittura di semplici testi e una prova di riflessione sulla lingua. Io ho una classe seconda. Anche se quando svolgono i lavori singolarmente metto hai lavorato bene, bravo, stai attento etc, considero verifica solo quella che propongo alla fine e quello è il voto ( nel nostro caso mettiamo ob. pienamente raggiunto, ob. raggiunto, ob. parzialmente raggiunto o ob. non raggiunto) che metto sul registro!

Avatar utente
eslo
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2403
Iscritto il: 23/08/2009, 21:54
Has thanked: 27 times
Been thanked: 131 times

Re: Valutare senza verificare?

Messaggioda eslo » 18/11/2009, 22:47

Appunto.... la prox settimana.
Da noi hanno preteso di farla in questa e pensa che abbiamo iniziato il 18 settembre !! Se poi aggiungi la pandemia influenzale, capisci bene che una valutazione era improponibile ...ma niente da fare ! Anzi ,mi è stato risposto che nn sono necessarie le verifiche x valutare, x quello bastano i quaderni con il lavoro che si fa giornalmente ....
sono amareggiata e mi sento un'aliena in un mondo di pressappochismo.

Avatar utente
maestralulù
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 1728
Iscritto il: 23/07/2009, 8:23
Località: prov. napoli
Been thanked: 8 times
Contatta:

Re: Valutare senza verificare?

Messaggioda maestralulù » 21/11/2009, 15:53

cara simonetta, io do molta importanza agli esercizi quotidiani durante i quali i bambini lavorano indivdualmente.
Chiaramente utilizzo anche verifiche di fine argomento (generalemnte quelle che mi propongono i libri ), quelle di fine UDA.
Sommo più o meno i voti e formulo poi una valutazione.
Certo che, nella tua situazione specifica, proporre già una prova dalla quale trarre unicamente il voto mi sembre un tantino azzardato e cmq, personalmente NON tengo mai conto unicamente delle verifiche finali, durante le quali, può succedere che l'emozione giochi brutti scherzi!
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
eslo
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2403
Iscritto il: 23/08/2009, 21:54
Has thanked: 27 times
Been thanked: 131 times

Re: Valutare senza verificare?

Messaggioda eslo » 21/11/2009, 17:55

Anche io non tengo conto unicamente delle verifiche finali , ci mancherebbe altro!Il punto è che nn riesco ad immaginare una valutazione che abbia almeno una parvenza di oggettività ,senza le verifiche.
L'atto del valutare è estremamente complesso , ha tante sfaccettature ed una verifica " calibrata " ( preparata o scelta da me sulla base del lavoro svolto e della "consistenza media"della classe) mi serve x avere una conferma , x dare un'occhiata d'insieme , senza quelle interferenze emotive che spesso contraddistinguono il ns mestiere di maestre-mamme.
Non potrai non ammettere che nel ns controllo quotidiano a volte eccediamo con i bravo-bravissimo se ci troviamo di fronte ad una prestazione che nn ci aspettavamo, ma che ha al suo interno delle pecche che nn giustificano tale voto-ad es. nelle rielaborazioni scritte che contengono frasi argute ma nel contempo grossi errori ortografici.- Mi dirai... ma la motivazione e la fiducia di base vanno incentivate... Ma quella è tutta un'altra storia ,che poco ha a che fare con la Valutazione. E poi.... i ns alunni frequentano le classi terminali della primaria , come si troveranno nelle medie se continuiamo a valutarli così?
Cmq , il mio problema ,l'avrai capito, è sorto in seno al consiglio d'interclasse : mi è stata chiesta la valutazione bimestrale; il consiglio è un organo istituzionale , il suo verbale un documento ufficiale, quindi ,secondo me , nn può contenere relazioni pressappochiste ,che nn si basino su dati , almeno un minimo , oggettivi.
Io la penso così , forse sarò troppo rigida , poco flessibile , forse sento talmente il peso del valutare da rifugiarmi in schemi e rigide procedure , forse sarà l'influenza di anni di studio sull' handicap con i suoi item operativi prefissati..... non lo so.
So solo che continuo a sentirmi un pesce fuor d'acqua in un mare di approssimazione. :(
A proposito.. prova ad usare le griglie dinamiche di larissa , che ho scovato in questo forum, sono semplicemente fantasticheeeeeeee. Ciao, grazie e scusa lo sfogo

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4928
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 319 times
Been thanked: 89 times

Re: Valutare senza verificare?

Messaggioda MaestraSabry » 21/11/2009, 21:49

Uso le verifiche in modo programmato, ad ogni fine argomento/unità; preparo personalmente le verifiche adatte al livello della classe, ho abituato i miei alunni così da quando frequentavano la seconda e adesso che sono in quinta azzardo addirittura (per matematica) verifiche prese dai libri della Scuola Media, se non altro per abituarli ad un linguaggio e ad un tipo di item a volte diversi.
Non riesco ad ipotizzare una valutazione senza verifiche, naturalmente non valuto solo gli elaborati scritti, ma anche le interrogazioni e le attività che svolgono in modo del tutto autonomo.
I "bravo", "bravissimo", in realtà non li uso più dalla seconda se non per "valutare" i compiti svolti a casa, per i quali non mi sento di mettere un vero e proprio voto, ma che voglio comunque incoraggiare a fare.
Per finire mi piace registrare tutti i voti in griglie appositamente create (come quelle fatte meravigliosamente da Larissa), naturalmente alla fine non faccio solo la medIa matematica dei voti (ci mancherebbe! :shock: ) però un minimo di rigore sono d'accordo con te eslo, è assolutamente necessario. ;)

Avatar utente
eslo
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2403
Iscritto il: 23/08/2009, 21:54
Has thanked: 27 times
Been thanked: 131 times

Re: Valutare senza verificare?

Messaggioda eslo » 23/11/2009, 7:30

E navigar m'è dolce in questo mar..... :D
Benvenuta pesciolina !!! ;) :D

Avatar utente
mirocat
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 304
Iscritto il: 23/08/2009, 18:17

Re: Valutare senza verificare?

Messaggioda mirocat » 23/11/2009, 15:01

ciao eslo, forse ciò che ti dirò ti sembrerà banale ma provo ugualmente a dare un contributo.
Se non ho capito male, il problema sorge perchè avete avuto molte assenze e non hai potuto valutare. Allora il mio consiglio è questo: se non hai sufficienti elementi per la valutazione, fallo presente nella verifica. Spiega i motivi per cui le valutazioni non ci sono o sono molto imprecise. Come hai detto bene anche tu il verbale del consiglio di interclasse è un documento ufficiale e può accogliere anche questo tipo di osservazioni. E se le altre sono riuscite magari è perchè non hanno avuto assenze.


Torna a “Valutazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module