• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

orietta57
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 111
Iscritto il: 22/10/2009, 14:08

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda orietta57 » 06/09/2010, 7:24

Anch'io e molto molto volentieri, soprattutto perchè è la prima volta che insegno matematica in prima. A proposito ho consultato in questo periodo molti libri, compreso il testo dei bambini: l'insiemistica si fa ancora? Nel testo non c'è traccia. Ciao a presto

Avatar utente
brinabrina
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 433
Iscritto il: 23/08/2009, 22:37
Località: Treviso
Has thanked: 6 times
Been thanked: 7 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda brinabrina » 06/09/2010, 15:26

io ci sono! Dovrei fare italiano, matematica storia in prima, più qualche educazione.

Nell'ultimo ciclo non ho fatto insiemistica, abbiamo lavorato, io e la collega parallela, che è un'esperta di matematica, sul concetto di numero entro il 10 e poi il 20 fin da subito, globalmente, proponendo fin da subito di visualizzare le quantità entro il 5 e il 10 con le mani e con l'uso dei dadi, anche perchè quasi tutti i bambini sanno già contare.
ciao Brina
Brinabrina

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 101 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda MaestraSabry » 07/09/2010, 22:05

Che bello siamo già un bel po'!!! Sono contenta :D
Quale libro avete adottato? Io ho trovato (adottato) A spasso con Luni e Tuni, su questo testo ci sono i regoli ed io non sono molto favorevole al loro utilizzo... :?
Mi piacerebbe farli lavorare sulla Linea del 20, ma ancora non ho ben deciso... :roll:

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module
Avatar utente
brinabrina
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 433
Iscritto il: 23/08/2009, 22:37
Località: Treviso
Has thanked: 6 times
Been thanked: 7 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda brinabrina » 07/09/2010, 22:15

Ciao sabry, io hgo usato una versione "povera" della linea del 20. E' uno strumento bello, si può anche ceare in maniera semplice.
Io avevo usato la pasta (tipo ditaloni) colorata con i pennarelli e infilata su stecchini sottili (tipo quelli delle stuoine da colazione all'americana), alle estremità due cubetti di das incastrati con un po' di colla. Ne avevo fatte due, ognuna con 10 "palline", colorando (questo è importante) le prime 5 di un colore, le seconde 5 di un altro colore.
Va bene, assieme al lavoro sulle mani e con i dadi, per visualizzare velocemente le quantità, intuendole senza il conteggio.
ci sentiamo, ciao Brina
Brinabrina

Avatar utente
cricco84
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 576
Iscritto il: 06/10/2009, 9:00
Been thanked: 10 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda cricco84 » 08/09/2010, 1:17

sabry un consiglio: usa di tutto regoli, linea del 20, abaco.. l'anno scorso ho visto che c'eran bambini che con i regoli andavano alla grande e meno con gli altri due o viceversa.
per un iperattivo poi i colori sono importanti e gli permettono una quantificazione visiva
favorevolissimo alla linea del 20 che secondo me deve essere affiancata a regoli e abaco

Avatar utente
circle
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 100
Iscritto il: 22/02/2010, 13:24
Contatta:

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda circle » 12/09/2010, 18:26

Il libro che ho trovato nella mia classe prima è Amico Balù, dell'Ardea/Tredici.
Beh... i testi di prima li utilizzo solo come compiti per le vacanze. Comunque mi sembra carino.

Ho un dubbio: le colleghe parallele sarebbero intenzionate a partire direttamente con i numeri, rimandando la parte dell'insiemistica. Voi cosa ne pensate?

Riguardo ai regoli anch'io preferirei farne a meno, ma anche in questo caso tutte li utilizzeranno ed io penso di adeguarmi, ma in modo decisamente più creativo.


Il metodo linea del 20 l'ha usato una mia collegha l'anno scorso. Beh... gli esercizi alla lunga sono diventati noiosi per i bambini, anche perchè lei non ha integrato o variato per nulla. Consiglierei a chi ha intenzione di seguire il metodo della linea di acquistare il sussidio per tutti i bambini, altrimenti risulta davvero difficile renderlo operativo.

Avatar utente
MaestraSabry
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4934
Iscritto il: 28/03/2009, 15:46
Has thanked: 320 times
Been thanked: 101 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda MaestraSabry » 24/09/2010, 22:02

Eccomi a chiacchierare sulle prime due settimane in prima... :shock: :mrgreen:
Dopo una serie di verifiche di prerequisiti (unire figure tratteggiate, completare ritmi e sequenze, esercizi per lo schema corporeo...) che non erano assolutamente per tutti "scontati", ieri e oggi abbiamo iniziato a giocare con i blocchi logici, esaminandone le caratteritiche e le differenze: ieri ogni bambino doveva prendere un blocco di uguale forma e/o colore e/o spessore rispetto al modello preso da me, oggi abbiamo giocato al gioco del sacco, un bambino nascondeva in un sacco il blocco e un altro doveva indovinarne (solo toccandolo) la forma, la grandezza, lo spessore e poi (a fortuna... :lol: ) il colore.
Si sono divertiti molto e abbiamo introdotto i termini "sottile" e "spesso" con l'occasione.
I blocchi con cui hanno lavorato sono: rettangolo, quadrato, cerchio e triangolo.
Alla fine del gioco quasi tutti avevano enunciato correttamente le caratteristiche.
Sul quaderno abbiamo lavorato su schede di riconoscimento visivo delle forme e sul riconoscimento di oggetti uguali e diversi.
Il problema della prima è l'uso massiccio di fotocopie, soprattutto per matematica... :evil:
Ma non c'è molta scelta, almeno all'inizio :roll:
A voi come procede?
Grazie per i consigli sulla linea del 20. ;)

Avatar utente
cricco84
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 576
Iscritto il: 06/10/2009, 9:00
Been thanked: 10 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda cricco84 » 24/09/2010, 22:32

noi abbiamo molto lavorato su prove di ingresso, cercando di vedere quali erano le idee dei bimbi sui numeri
abbiamo introdotto il concetto "grande" e piccolo": abbiamo fatto le due bokkine, disgenato dentro oggetti dal piu grande al piu piccolo e viceversa
la mia collega di itlaiano ha tanto insistito x comperare x tutti la linea del 20 con relativo testo. Ora le due colleghe d matem di classi parallele sono in disaccordo:c è ki vuole usare solo quel sussidio e ki vuole integrare anke col libro d testo adottato. Io ritengo ke si debba inegrare, xke alla lunga poi la cosa diventa noiosa
Da lunedì inizieremo a lavorare su italiano e matematica in modo più "serio", ovvero abbandonando l prove di ingresso e lavorando sui programmi

Avatar utente
brinabrina
Utente esperto
Utente esperto
Messaggi: 433
Iscritto il: 23/08/2009, 22:37
Località: Treviso
Has thanked: 6 times
Been thanked: 7 times

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda brinabrina » 24/09/2010, 22:46

ciao a tutti... viva la prima!
Sono decisamente sfinita per tutta la pazienza che ci vuole, vedi ripetere le consegne, richiamare l'attenzione senza alzare la voce, aiutare nelle piccole cose... comunque sta andando.
Ho una prima di 19 alunni, tra i quali 6 stranieri uno tra questi ripetente.
In matematica siamo partiti dalla mano (la nostra prima calcolatrice) e abbiamo giocato a mostrare tutte le quantità entro il 5, senza contare le dita ma come percezione globale, a disegnarle e a indovinare quelle nascoste. Il tutto con giochi (sul quaderno poco o niente)
ciao brina
Brinabrina

maestraAry

Re: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE:spazio di confronto tra colleghi

Messaggioda maestraAry » 01/10/2010, 15:00

buongiorno è bello ritrovarsi tra colleghi e aiutarsi...
io ero alal disperata ricerca di un qualcosa che mi potesse dare unamano, sono un'insegnante precaria che dopo anni di sostegno si è ritrovata con una supplenza di 3 mesi , dovrò fare tra le tante cose matematica in una prima....e dvvero sono spaventata dall'idea... :?
purtroppo non mi era nemmeno mai capitato un sostegno in prima quindi non ho potuto osservare e interiorizzare le modalità....
domani ho il mio primo giorno e non saprei come partire....non mi faccio problemi su come portare avanti un anno...presentazione dei numeri entro il 20, maggiore minore uguale, semplici addizioni e sottrazioni....ma il mio vero problema è
come iniziare??? oltretutto come farò visto che non sanno ancora scrivere??? bisogna andare solo di fotocopie? :(
mi appello alla vostra esperienza...qualsiasi consiglio è ben accetto...
un'altra cosa...dovrei fare delle schede per i prerequisiti....dove le trovo... :?:
grazie mille ragazze e in bocca al lupo


Torna a “Classe I”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module