• Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

Sogni, nanna, notte...

Avatar utente
nena
Utente
Utente
Messaggi: 71
Iscritto il: 08/08/2012, 20:24
Has thanked: 9 times
Been thanked: 2 times

Sogni, nanna, notte...

Messaggioda nena » 17/06/2014, 9:53

Poesia di Louis Stevenson
Il sogno

A me succede che per tutto il giorno
in casa resto con la famiglia intorno;
ma ogni notte lontano posso andare,
nel paese dei sogni per sognare.

Esploro quella terra sconosciuta
dove nessuno mi vede o m'aiuta.
Il sogno mi porta in riva ai torrenti
o tra le montagne percosse dai venti.

Ho tante cose strane da guardare
e tante cose buone da mangiare.
E quante volte mi sono spaventato!
Ma poi mi sono sempre risvegliato.

Di giorno invece è proprio impossibile
trovare quel paese invisibile.
E nessuno mi fa riascoltare
la musica che mi ha fatto sognare.

Avatar utente
nena
Utente
Utente
Messaggi: 71
Iscritto il: 08/08/2012, 20:24
Has thanked: 9 times
Been thanked: 2 times

Re: Sogni, nanna, notte...

Messaggioda nena » 17/06/2014, 9:56

Poesia di di Louis Stevenson
A letto d'estate

D'inverno mi alzo e il buio mi raggela,
mi vesto al lume giallo di candela.
D'estate invece l'esatto contrario
vado a letto di giorno, strano orario.
Mi tocca mettermi a letto e osservare
gli uccelli ancora sui rami a saltellare,
mentre giù nella strada odo rumori:
passi di grandi, sono ancora fuori.
E non vi sembra un destino amaro,
quando il cielo è ancora azzurro e chiaro
e io vorrei divertirmi lì intorno
andare a letto, quando è ancora giorno?

Avatar utente
nena
Utente
Utente
Messaggi: 71
Iscritto il: 08/08/2012, 20:24
Has thanked: 9 times
Been thanked: 2 times

Re: Sogni, nanna, notte...

Messaggioda nena » 17/06/2014, 9:58

IL MIO LETTO E' UNA NAVE - R.L. Stevenson

Il mio letto è come un veliero:
Cummy alla sera mi aiuta a imbarcare,
mi veste con panni da nocchiero
e poi nel buio mi vede salpare.

Di notte navigo e intanto saluto
tutti gli amici che attendono al molo,
poi chiudo gli occhi e tutto è perduto
non vedo e sento più, navigo solo.

E a volte mi porto a letto qualcosa,
come ogni buon marinaio deve fare,
a volte una fetta di torta cremosa,
a volte balocchi per giocare.

Navigo tutta la notte come in volo,
ma quando infine il giorno è ritornato
salvo nella mia stanza, accanto al molo
il mio veliero è di nuovo attraccato.

p.s. Cummy è il nome della sua governante

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module

Torna a “Poesie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

  • Google Adsense
  • Sir Xiradorn Banner Ext Module